Scicli – Ecco la lettera che ha fatto emozionare alla prima del consiglio comunale

Pubblichiamo qui di seguito la lettera che ieri sera, il consigliere comunale Mario Marino, ancora nella funzione di Presidente del consiglio ha letto “in aula”. Il documento porta la firma di Davide Donzella, che accompagnato da mamma e papà, grazie all’aiuto del dipendente comunale Ignazio Fiorilla, è riuscito con la sua carrozzina a raggiungere la Sala Falcone Borsellino dove si è svolta la prima seduta del consiglio comunale di Scicli.

Un lungo applauso e qualche lacrima in aula al termine della lettura. Poi il Sindaco Enzo Giannone è andato ad abbracciare Davide.

 

davide donzella consiglio comunaleEgregio Presidente del consiglio comunale, carissimi consiglieri, rispettabilissimi amministratori con a capo il nostro Sindaco; oggi sono presente perché la nostra città , dopo un periodo buio e triste, torna ad essere amministrata da persone democraticamente elette, persone scelte direttamente dai cittadini e nelle quali viene riposta tanta fiducia e soprattutto grande responsalità.

Nelle vostre mani c’è e ci sarà il futuro dei vostri e dei nostri figli e nipoti, siate veramente degni di rappresentarci. Io non sono né un solone né un oracolo , ma voglio dire che se fallirete in questa legislatura, posso affermare , senza temere di essere smentito , che non ci sarà futuro per la mia e vostra città compresi gli abitanti residenti vecchi e nuovi. In questi giorni a venire quando andrete a spasso o a passeggio, non andrete a prendere elogi, per strada incontrerete gente arrabbiata, che non vi risparmierà talvolta anche qualche insulto, perché sente di essere stata tradita dal precedente consiglio comunale e poi derubata , prima da un ingiusta accusa di collisione mafiosa e dopo da un commissariamento scellerato che ha creato e procurato danni incommensurabili. Non è stato bello per me, e credo anche per voi, che i miei tanti amici italiani e stranieri quando mi scrivevano , mi chiedevano sempre i nomi dei mafiosi e quanti soldi erano stati rubati. Già da venti giorni circa si respira un’aria nuova, leggera, profumata; girando in auto si vedono le strade più pulite , le riparazioni vengono fatte con quasi tempestività, ed anche davanti le scuole a Cava d’aliga si è rivista la figura del vigile, insomma, in così poco tempo a qualcuno inaspettatamente è venuto il prurito.

Per me essere presente alla prima seduta del consiglio comunale da cittadino, oggi è una sofferenza, perché non sono venuto da solo o accompagnato da mio papà, sono stati tanti amici che mi hanno caricato con tutta la carrozzina; la mia presenza non ha un significato politico, ma solamente da stimolo per tutti voi, non ho da fare richieste personali ma per la collettività intera, e principalmente vi chiedo un po’ di attenzione particolare al disagio sociale, che in questi ultimi tre anni è aumentato a dismisura e secondo me è difficile da quantificare; non ultimo l’attenzione a noi soggetti normalmente diversi; la nostra vita è un calvario, patiamo le ire del diavolo, non possiamo circolare con le carrozzine, spesso troviamo gli stalli a noi riservati occupati da non autorizzati, a proposito, perché non istallate i pannelli ” vuoi il mio posto? Prendi anche il mio handicap”; e se poi qualche tutore dell’ordine anziché agevolarci la circolazione e la sosta ci crea altri problemi, vuol dire che ce ne faremo una ragione di vita. Da domani vorrei essere , e con me i miei simili, amministrato da un SINDACO, da una Giunta Comunale, e da 16 Consiglieri Comunali, normalmente diversi, politicamente parlando.

Buona Amministrazione a Tutti.

P.S. permettetemi un ringraziamento particolare al geom. Ignazio Fiorilla, al quale sono immensamente grato, persona molto sensibile alle problematiche dei più bisognosi, che ci dà aiuto sia psicologico che pratico, e grazie a tutti voi, con l’augurio sincero di buono e proficuo lavoro, specialmente a lei signor Sindaco , molti di noi ci siamo messi nelle sue mani, nel suo cuore e nel suo animo .

Che la radiosa luce di Dio possa illuminarvi e guidarvi sempre lungo il vostro cammino, per essere un CAMMINO COMUNE e CONDIVISO.

Scicli 20 dicembre 2016

Davide Donzella

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca