Scicli – Daniele Alfano: l’amore per il Judo mi ha portato sino a Tokyo

Incontro Daniele Alfano, stella del Judo ibleo, al ritorno del suo intenso viaggio a Tokyo. Daniele è felice di raccontarmi quei giorni trascorsi nella “patria” del Judo, disciplina che pratica da diciotto anni.

Daniele alfano intervista 1Nella foto Daniele è con Toshihiro Koga, medaglia d’Oro alle  Olimpiadi nel 1992,  medaglia d’oro ai Mondiali nel 1989, 1991 e 1995, ora è maestro 7° dan di Judo. Sotto, l’intervista:

 

D: Daniele, parliamo di questa tua breve ma intensa esperienza a Tokyo

R: Il judo è nato e si è sviluppato proprio là in oriente ed ero curioso di vedere e toccare con mano i loro metodi, la loro cultura e tutto ciò che ruota attorno a questo popolo che conserva veri valori, buona educazione, e soprattutto una grande idea di servizi sociali. Li ci tengo a precisare che prima di tutto viene la “persona” e la crescita dell’essere umano con l’idea di: tutti insieme per progredire lasciando da parte le cose materiali. Ho deciso di andare a “scoprire” questi posti perché sono consapevole che per conoscere a fondo una cosa bisogna andare a monte, e dato che il judo è nato in quelle zone ho deciso di partire. Lì ero io ed il mio zaino e  tutti i giorni, zaino in spalla, visitavo i vari quartieri di Tokyo e paesini limitrofi e ogni pomeriggio mi allenavo in diverse palestre; da quelle più grandi a quelle più piccole, passando da quelle specializzate per i bambini, e intervallando il tutto con allenamenti di alto livello agonistico. Ovviamente ho avuto la possibilità di conoscere  grandi maestri e campioni olimpici. Ritengo che il tutto mi è servito a incamerare esperienza, a Tokyo vi sono posti bellissimi, affascinanti, suggestivi, si respira un’atmosfera particolare, ma soprattutto vi sono persone speciali. Persone disposte a farsi veramente in quattro per il prossimo, persone sempre pronte ad aiutarti. Io posso dirti che li, mi sembrava di stare in un paradiso, non esisteva nessuna forma di delinquenza, il “sistema Stato” funziona alla perfezione …

D: Da quanti  anni pratichi Judo?

R: Ho iniziato all’età di nove anni, perciò siamo giunti al diciottesimo anno di pratica, senza soste. Maurizio Pelligra, il mio Maestro, mi ha da sempre aiutato a migliorarmi in questa disciplina … anzi ne approfitto per ringraziarlo pubblicamente. Maurizio è una persona di grande cuore, disponibile ad aiutare tutti, e ancora oggi quando sento il bisogno di “chiarimi le idee” mi rivolgo a lui.

D: Da qualche anno hai aperto una scuola tutta tua, dove insegni Judo soprattutto a bambini…..

R: e si…, è da quasi cinque anni che sto cercando di portare avanti il judo per i più piccoli, lo facevo da tempo collaborando con Maurizio Pelligra. Sotto la sua supervisione ho fatto esperienza con i bambini nella JUDO CLUB KOIZUMI SCICLI, la palestra dove sono cresciuto, la mia seconda casa. Poi nel 2006 ho intrapreso a Marina di Ragusa diversi turni di bambini espandendo il judo pure con progetti, che si svolgevano durante le ore didattiche, nelle scuole d’infanzia ed elementari. L’anno scorso oltre a tenere lezioni presso la mia scuola a Marina di Ragusa, ho svolto il ruolo di aiutante istruttore presso la prestigiosa palestra “BASAKI” di Ragusa.

D: E ora dopo tutte queste esperienze cosa hai in mente per il futuro?

R: A Settembre vorrei avviare dei corsi anche a Modica, lavorare con i piccini mi piace e mi diletta tanto.  Mentre ero in Giappone uno dei tanti maestri che ho conosciuto,  mi ha detto che la cosa più bella ed importante è “il fare judo ai bambini” poiché sono il nostro futuro.

Giovanni Giannone

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca