Scicli – Da un altro punto di vista: un docufilm che fa riflettere

di Stefania Fiorilla

punto di vista“La disabilità non è un limite, ma un patrimonio per la collettività”. Con le parole di Ileana Argentin, deputata disabile del Pd, inizia il docufilm “Da un altro punto di vista” presentato sabato pomeriggio al Mediterranean Hope- Casa delle culture di Scicli.

L’opera, prodotta da “FTM Produzioni Video”, prende avvio da un’ idea di Marianna Buscema e Tonino Trovato mentre la regia è affidata a Fabrizio Ruggieri, alle prese con il suo primo documentario sociale, le musiche originali sono invece state composte ed eseguite dal Maestro Marcello Pellegrino. (La creazione di “Da un altro punto di vista” è frutto anche della  collaborazione con i Lions International, Mo.V.I.S. Onlus e Orthomedica Sicilia).

Il documentario ci mostra le difficoltà che i diversamente abili si ritrovano ad affrontare ogni giorno a causa delle barriere architettoniche presenti, purtroppo, in tutte le città. In particolare approfondisce le problematiche riscontrabili nel territorio ibleo. Attraverso interviste e immagini che ci mostrano situazioni di disagio e difficoltà il documentario denuncia i problemi esistenti e le barriere fisiche e culturali ancora da eliminare e superare.

Alla visione del documentario è seguito un interessante dibattito, con testimonianze e iniziative già in atto in altri centri, in particolare sono intervenuti rappresentanti delle associazioni che hanno collaborato alla realizzazione dell’audiovisivo: Stefania Càrpino per i “Lions International”, Carmelo Còmisi per Mo.V.I.S. Onlus e una collaboratrice del dott. Pietro Di Falco per Orthomedica Sicilia. Anche l’Assessore Caterina Riccotti è intervenuta ribadendo l’interesse e la sensibilità dei rappresentanti comunali nei confronti dei temi riguardanti la disabilità e ha anticipato l’iniziativa “Una città per tutti. Un tappo per la solidarietà” che prenderà il via nei prossimi mesi e riguarderà il riciclo dei tappi di plastica da parte di tutta la comunità sciclitana. Con il ricavato della vendita dei tappi si potranno eliminare alcune delle barriere architettoniche della città.

“Da un altro punto di vista”, ha affermato Marianna Buscema , è un documentario libero e senza fini di lucro,  a disposizione  delle scuole e organizzazioni sociali.

 

 

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca