Video

Scicli – Cuturi, sentenza Acif: Associazioni e politica insorgono- video

Come preventivato non si sono fatte attendere le reazioni alla notizia dell’accoglimento da parte del Tar del ricorso presentato dall’Acif contro la sospensione del decreto che autorizzava l’ampliamento dell’impianto per il trattamento dei rifiuti pericolosi e non in contrada Cuturi a Scicli. Tra in primi ad intervenire è stato il deputato regionale del PD, Nello Dipasquale, che ha voluto rassicurare i cittadini di Scicli sulla intenzione della regione di chiudere l’iter per la revoca.. e ha annunciato che Lunedi prossimo l’assessore Maurizio Croce disporrà una nuova sospensione del devreto. L’onorevole Giorgio Assenza, invece, ha presentato una mozione che impegna il Governo della Regione a intervenire con la massima urgenza al fine di riemettere i “corretti e legittimi provvedimenti di sospensione dell’Autorizzazione integrate ambientale e della valutazione di impatto ambientale, relativi al progetto di ampliamento della discarica di c.daCuturi, indicando esattamente i termini della durata e a completare, nel più breve tempo possibile, la verifica della pratica onde pervenire agli indispensabili provvedimenti di revoca che pongano fine, una volta per tutte, alla preoccupante vicenda. Sulla questione è intervenuta anche la deputata dei 5 stelle Vanessa Ferreri. “La vicenda dell’ampliamento dell’impianto di gestione dei rifiuti- ha detto la deputata- passerà alla storia come testimonianza dell’incompetenza e dell’inadeguatezza del governo Crocetta e dei dirigenti che gli girano intorno”. La Ferreri ha richiesto formalmente che vengano avviate le procedure per responsabilità dirigenziale e responsabilità disciplinare, nonché ogni altro provvedimento opportuno, compresa la rimozione o la risoluzione del contratto individuale di lavoro dei due Dirigenti responsabili, non solo per inadempimento agli obblighi contrattuali sanciti nei loro contratti, ma anche per il danno all’immagine arrecato alla Pubblica Amministrazione della Regione”.

In stato di allerta rimangono i componenti del comitato per la tutela della tutela della salute e dell’ambiente, nel video intervista a Giampaolo Schillaci…..

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca