riunione cavalcata 2“Le feste popolari sono importantissime, hanno contribuito alla crescita turistica e culturale della città e questa Amministrazione è pronta a lavorare a vostro fianco”. Così il sindaco di Scicli Enzo Giannone all’incontro che si è tenuto ieri sera, presso il salone della Chiesa di San Giuseppe, alla presenza dei “bardatori”, del Parroco La China e degli organizzatori, l’associazione Patriarca Folklore e Tradizione. Erano presenti anche gli assessori Pitrolo e Riccotti.

“La cavalcata di San Giuseppe rappresenta la nostra tradizione – ha dichiarato il Sindaco – e noi vogliamo e dobbiamo tutelarla. Vi dico di più: quest’anno torneranno i falò ad illuminare il percorso che la Sacra Famiglia con al seguito i cavalli bardati, effettuerà lungo le vie della città. Troveremo il modo di riprendere questa antica tradizione”.

riunione cavalcata 1Quello di ieri sera è stato un incontro che è servito all’Amministrazione per capire le problematiche legate alla festa, che negli ultimi anni, è diventata parecchio onerosa per i vari gruppi e necessita quindi di un maggiore contributo economico anche da parte del Comune. Questa la voce univoca dei bardatori: “Serve un aiuto economico e un nuovo regolamento per l’assegnazione del Trofeo e per la realizzazione dei manti” .

Il Sindaco ha assicurato che il Comune farà quanto possibile per la Cavalcata, ma bisogna cercare anche sponsor che aiutino a portare avanti una festa che nei prossimi anni – come ha sottolineato Sasha Vinci -, potrebbe diventare la più bella d’Italia.

La prossima settimana saranno definiti tutti i dettagli dell’atteso evento, amato dagli sciclitani, ma che porta in città anche migliaia di turisti. Quest’anno il 18 e 19 Marzo.