A seguito alle ultime analisi su campioni di acqua immessa nell’acquedotto comunale è emerso che i valori di carica batterica sono superiori a quelli consentiti dalla legge.

Per tale ragione il Comune di Scicli ha emanato una ordinanza con cui vieta l’uso a fini potabili dell’acqua immessa dal serbatoio San Matteo e coincidente con il quartiere Jungi, viale I Maggio, via Bixio lato sud, quartiere Villa e San Giuseppe zona alta.

Il divieto è valido fino a nuova comunicazione dell’Ente.