Nell’U.O.S. di Ematologia dell’ospedale “Maria Paternò Arezzo” ieri mattina, alla presenza del Commissario dell’Asp, dr. Salvatore Lucio Ficarra, del presidente dell’Ail, sig.ra Cettina Migliorisi, del direttore del SIMT – Servizio Immunoematologia e Medicina Trasfusionale – dr. Giovanni Garozzo, di tutta l’equipe del reparto è avvenuta la consegna di tre poltrone per la terapia infusionale, donate dalla locale sezione AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma.

Una cerimonia sobria, partecipata, infatti, erano presenti molti Volontari dell’Associazione che svolgono giornalmente e puntualmente la loro attività, non solo all’interno della struttura sanitaria ma anche fuori. L’AIL inoltre offre diversi servizi tra cui il trasporto per coloro che hanno necessità di raggiungere i luoghi di cura e svolge azione di promozione per reclutare donatori di midollo. Sono 1.400 i donatori che negli anni sono stati reclutati.

<<Sono ben lieto di essere qui accanto a voi  tutti in un momento così bello come quello della donazione. Queste poltrone che l’Ail, e  ringrazio la Presidente, aiuteranno i pazienti a sopportare meglio la terapia. Grazie per quello che fate con il vostro impegno generoso e rivolto a chi è stato più sfortunato. Credo che iniziative come le vostre aiutano  a sensibilizzare l’opinione pubblica mantenendo sempre alta l’attenzione sul tema della leucemia.» ha dichiarato il  Commissario, dr. Ficarra.

La presidente dell’AIL ha inoltre ricordato che nei giorni 16, 17 e 18 marzo partirà la 25^ edizione delle Uova Diamo vita alla Ricerca, con la presenza dei volontari dell’AIL nelle varie piazze della provincia.

Il dott. Sergio Cabibbo, referente dell’Unità di Ematologia, ha voluto ringraziare tutto il personale sanitario, e non, che contribuisce alla cura e all’assistenza dei pazienti ematologici ed oncoematologici, sia della provincia che extra-provincia, che fanno riferimento alla nostra Azienda.