ragusa latte protestaSospesa ieri la protesta degli allevatori iblei che avevano occupato la sede della Cooperativa “Ragusa Latte”.

La protesta era stata messa in atto perchè gli allevatori attendono da anni il pagamento del latte conferito. A supportare gli allevatori in questa protesta, Mariano Ferro e I Forconi.

«Ci è stato consigliato – dice Mariano Ferro, leader dei Forconi che si è intestato la vertenza – di fare tutti i percorsi democratici ed istituzionali invitandoci a desistere dall’occupazione della sede della cooperativa e noi abbiamo accolto l’invito, ma di certo non abbiamo nessuna intenzione di abbassare la guardia su una situazione assolutamente inaccettabile che vede da una parte cestinati i crediti reali di 160 aziende zootecniche e dall’altra una struttura che incredibilmente continua regolarmente la sua attività».

Ora si attende che la Guardia di Finanza concluda le indagini che ha in corso su delega Procura della Repubblica dopo la denuncia di alcuni allevatori nei confronti degli amministratori della Ragusa Latte e aspettano la decisione del Giudice il prossimo 12 gennaio sulla proposta di concordato conciliatorio proposto agli allevatori dall’attuale presidente della Cooperativa, Carmelo Lacognata.

 

Pubblicità. Smaltimento rifiuti speciali pericolosi Sicilia - Ecodep
Pubblicità. Smaltimento rifiuti speciali pericolosi Sicilia – Ecodep