Ragusa – Intensificati i controlli della Polizia di Stato. Perquisizioni, arresti e denunce

polizia a ragusaContinua incessante l’attività di prevenzione e controllo del territorio da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ragusa che nel fine settimana ha messo in campo decine di uomini e pattuglie intensificando l’azione di contrasto ai reati di natura predatoria ed alle attività illecite.

Numerosi posti di controlli sono stati effettuati nel circondario ragusano interessando le principali arterie stradali di collegamento con le province limitrofe.

L’attività di prevenzione ha riguardato in particolare anche i centri commerciali cittadini nei quali si sono riversate migliaia di utenti impegnati in acquisti in occasione anche di sconti speciali e promozioni legate al cd. blackFriday.

In totale sono state controllate 88 autovetture e oltre 200 persone, tra cui diversi pregiudicati.

Nel centro storico cittadino sono stati fermati due soggetti, con numerosi precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti che sono stati sottoposti a perquisizione personale, senza riscontrare la commissione di reati.

Durante i predetti servizi, in piena notte, gli uomini dell’Ufficio Volanti hanno sottoposto a controllo un’autovettura con a bordo quattro soggetti. A carico di uno di essi, di nazionalità albanese, è emerso un decreto di espulsione e relativo ordine di allontanamento dal territorio italiano. Il cittadino albanese, con precedenti, è stato accompagnato negli uffici della Questura al fine di procedere alla sua completa identificazione. Gli approfonditi accertamenti effettuati anche sulla banca dati europea ha permesso di accertare che lo stesso era stato fermato e sottoposto a successiva espulsione anche in territorio tedesco facendo successivamente rientro nel territorio nazionale senza la prescritta autorizzazione ministeriale.

All’esito di quanto emerso pertanto HASANAJ Rajdi, cittadino albanese di 22 anni è stato tratto in arresto in relazione alla normativa sugli stranieri e tradotto nel carcere di Ragusa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Intensificati anche i controlli ai soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale nei rispettivi domicili. Proprio a seguito dei predetti controlli due soggetti sottoposti agli arresti domiciliari sono stati denunciati per evasione.

Diverse le sanzioni amministrative per violazioni alle norme previste dal codice della strada. In soli tre giorni di controlli due sono state gli automobilisti colti alla guida di autovetture senza la prescritta copertura assicurativa, a cui è seguita una sanzione di oltra 800 euro e il sequestro del mezzo.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca