E’ stato immediatamente smascherato e denunciato per ricettazione un giovane di nazionalità rumena trovato in possesso di diversi telefoni cellulari rubati nella notte precedente in un negozio del centro di Ragusa.

Il risultato all’esito delle immediate attività investigative intraprese dagli uomini dell’Ufficio Volanti e della Squadra Mobile della Questura di Ragusa, partite tempestivamente a seguito della segnalazione del furto di telefoni di ultima generazione segnalato alla sala operativa ed avvenuto nella notte precedente.

Sul posto i poliziotti, collaborati anche dal personale della Polizia Scientifica, hanno raccolto ogni elemento utile all’individuazione dei colpevoli.

Le modalità d’azione posta in essere e i primi riscontri effettuati, hanno immediatamente indirizzato gli agenti verso un sospettato.

L’intuito dei poliziotti, ottimi conoscitori del territorio, è stato confermato quando, a seguito di una perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti diversi telefoni cellulari riconosciuti dal titolare dell’esercizio commerciale come tra quelli depredati poche ore prima, durante la notte.

Il giovane rumeno non ha saputo giustificare il possesso dei telefoni, ancora intatti ed imballati.

Lo stesso, all’esito di quanto emerso è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

Sono in atto ulteriori indagini finalizzate all’individuazione di eventuali complici dell’azione furtiva.