Ragusa – D’Asta a Piccitto: “se non ha i numeri si dimetta”

d'astaOre concitate al consiglio comunale di Ragusa. Dopo il voto sulla variazione di bilancio, il Sindaco Piccitto che non ha ottenuto la
Maggioranza replica alle accuse della Minoranza che lo sfiduciano e che lo invitano a dimettersi. Infatti il Sindaco grillino fa fatica a portare avanti la sua linea politica dopo la defaiance di alcuni esponenti interni al suo partito. Ed è proprio sul voto riguardante la  variazione di bilancio di questi giorni che la falla si è resa visibile agli occhi dell’opinione pubblica.
Dai banchi dell’opposizione si è alzata una voce unanime per chiedere un passo indietro del primo cittadino che però non intende lasciare il passo proseguendo per la sua strada. È da chiedersi però se ha ancora i numeri per governare. Subito dopo le feste natalizie è auspicabile una riunione interna al movimento 5 stelle per fare “la conta” e capire se ci sono i margini per un proseguimento sereno del mandato.
Continua Forte però l’attacco degli esponenti della minoranza che rincarano la dose chiedendo in maniera univoca dimissioni e verità sullo stato di salute del governo cittadino.
Il PD per bocca del suo capogruppo in consiglio, Mario D’Asta, elabora una valutazione dai toni accesi e dalle richieste precise. Così scrive il consigliere democratico:

“I grillini sono maestri nel rigirare la frittata. Il dato politico è uno e uno soltanto. La maggioranza, che accusa disagi, tra alti e bassi, ormai da quasi un anno, si è ormai sfaldata. E il caso più eclatante è quello legato alla bocciatura delle variazioni di bilancio. Quindi, il sindaco Federico Piccitto, piuttosto che digrignare i denti, farebbe bene ad addivenire a più miti consigli e a farci sapere, piuttosto che lanciare accuse, in che modo intende amministrare la città nel prossimo futuro. Si cerchi un’altra maggioranza, se non la trova si dimetta altrimenti ad interessargli non è il destino di Ragusa ma la sua poltrona. E il capogruppo del Pd, Mario D’Asta, a rispondere per le rime alle accuse lanciate dal primo cittadino che l’altro ieri, subito dopo la conferenza stampa dell’opposizione, ha tenuto un’altra conferenza stampa per controreplicare alle affermazioni della minoranza. Il dato oggettivo, purtroppo per Piccitto  sottolinea ancora D’Asta  è che il sindaco non ha i numeri per governare. Tutti i mesi che ancora rimangono da qui alla fine del mandato, saranno tutti in salita. Se la maggioranza del sindaco si è sfaldata ci sarà un motivo. Anche parte del movimento Cinque Stelle lo ha sfiduciato. A noi non interessa quale il motivo ma prendiamo atto dell’aspetto politico che, adesso, più che mai, responsabilizza la minoranza a svolgere un ruolo attivo. Naturalmente rispediamo le accuse del primo cittadino al mittente e auspichiamo che a prevalere possa essere il buon senso. Solo così Ragusa, già fiaccata da anni di questa non amministrazione grillina, potrà contare su un minimo di speranza per il prossimo futuro. Rispetto alle misure correttive delle variazioni di bilancio, poi, acquisiti tutti gli elementi, non si preoccupi il sindaco perché, da buona opposizione, così come abbiamo già precisato, faremo avere le nostre proposte. Piccitto, ad ogni modo, ci dica se intende cambiare maggioranza o se si vuole dimettere. Perché in questo modo, per la sua Amministrazione, sembra impossibile andare avanti”.

Piero Burrugano

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca