Ragusa – Conferenza stampa di presentazione del Premio Ragusani nel Mondo

conf stampa rg mondoConto alla rovescia per la 22esima edizione di “Ragusani nel mondo”, il premio dedicato alle eccellenze iblee sparse nel pianeta che si svolgerà il 5 e il 6 agosto a Ragusa. Sarà un’edizione scoppiettante ed emozionante: uno spettacolo con tanti ospiti e premiati, cuore e “ragusanità”. Due serate da non perdere, con storie da scoprire in un corale abbraccio tra tutti i figli di Ragusa.

Ospite d’eccezione, il 6 agosto, sarà Iva Zanicchi, una delle cantanti che hanno fatto la storia della musica in Italia e che hanno contribuito a diffonderla anche all’estero. Con più di 50 album pubblicati in tutto il mondo e milioni di copie vendute, è considerata la “cantante italiana dei primati”. Tantissimi i cavalli di battaglie che hanno accompagnato intere generazioni e che tutt’oggi riescono ad accendere la voglia di cantare e lasciarsi andare in tutti noi. Con le sue canzoni, animerà la serata, coinvolgendo il pubblico presente.

Come sempre le due giornate saranno dedicate alle storie di chi ha raggiunto grandi risultati a livello internazionale in campi diversi, dalla medicina, alla moda, alle scienze, alla gastronomia, alla sana imprenditoria.

Si inizia il 5 agosto alle 20 in piazza Libertà con una serata dedicata alla moda e alla musica, presentata da Caterina Gurrieri e Salvatore Cannata. Saranno premiati gli stilisti e gli artisti ragusani che si sono affermati nel mondo, come Carlo Alberto Terranova, stilista modicano noto nel settore dell’alta moda romana; Sal Giardina, pozzallese di seconda generazione, stilista a New York; Salvatore Piccione, originario di Donnalucata che si è affermato a Londra. I premiati nel campo della musica saranno invece i Gold Finger, storico gruppo di settantenni, divenuti famosi negli anni ‘60 nel Nord Europa; Giovanna Guastella, maestra di canto per centinaia di bambini ragusani con il suo coro Mariele Ventre; il pianista Alberto Firrincieli che ha fatto conoscere lo studio dell’arpa in Thailandia e il tenore ibleo Ettore Scala. Premio speciale per i fratelli ballerini Aurora e Maurizio Licitra, ormai famosi a livello internazionale. La serata vedrà come madrina Angela Tuccia e come ospiti anche Toni Pellegrino, Loredana Roccasalva, Giuseppe Migliorisi, Stefania Frasca, Maximilian Cantarella, Le Fichissime. Ci saranno anche alcune testimonianze come quella dei vertici della Polizia Stradale sulla giornata  della legalità con le scuole e la presenza degli autori ragusani del corto “Last Ship” che hanno vinto il Brooklyn Film Festival. La musica delle serate del premio è affidata come sempre al maestro Peppe Arezzo e alla sua band, insieme alla Compagnia Mads.

Naturalmente grande attesa per la serata di sabato 6 agosto con location ancora una volta piazza Libertà a Ragusa che ospiterà le storie dei premiati che arrivano da varie parti del mondo: l’anatomopatologo Vincenzo Canzonieri, originario di Comiso, a livello internazionale noto ricercatore medico nel campo dell’oncologia; Giuseppe Di Falco, originario di Vittoria, fondatore della prima Banca Nazionale dei tessuti, pioniere in Italia della chirurgia esofagea e protagonista della chirurgia mini-invasiva e robotica; Carmelo Chiaramonte, cuciniere errante originario di Modica, chef, artista, scrittore e tanto altro; Luigi Occhipinti, ricercatore industriale, progettista e manager a Cambridge; Guglielmo Schininà, esperto in attività psicosociali e responsabile dello Oim, l’organizzazione internazionale per le migrazioni, ed infine sul palco anche una donna d’eccezione, Mabel Causarano, ministra della Cultura del Paraguay, nata ad Asuncion, ma da nonni della provincia di Ragusa, da sempre innamorata del nostro Paese.

Novità di questa 22esima edizione l’istituzione del premio “Azienda d’Eccellenza Iblea”, riservato ad un imprenditore che che rappresenta una storia di successo nel panorama industriale italiano e internazionale, ovvero Giovanni Damigella di Mondial Granit, azienda leader in Italia e in Europa nella lavorazione e commercializzazione dei marmi. Sul palco, a condurre il premio saranno Salvo Falcone e Veronica Maya. Emozione e trepidante attesa si è respirata stamani alla conferenza stampa di presentazione della kermesse svolta al Comune di Ragusa.

“Siamo lieti di ospitare anche quest’anno “Ragusani nel mondo” che è ormai divenuto un appuntamento centrale del calendario ragusano – ha commentato il vicesindaco Massimo Iannucci – È sempre un piacere e un onore per tutta la città conoscere e apprezzare le eccellenze che hanno portato alto il nome della nostra città e della nostra provincia nel mondo”.

Toccanti le parole del presidente dell’associazione “Ragusani nel mondo”, Franco Antoci: “La nostra associazione festeggia quest’anno il venticinquesimo anniversario di fondazione quindi per noi è un anno speciale. Dalla sua fondazione è stata avviata tutta una serie di attività e di contatti, che pongono oggi l’associazione a sicuro riferimento del mondo per l’emigrazione iblea e siciliana. Tra gli impegni, quello del premio “Ragusani nel mondo” è certamente di spicco”.

A seguire l’organizzazione da vicino è Sebastiano D’Angelo, direttore dell’associazione che ha ringraziato anche gli sponsor, essenziali per il premio stesso, ed ancora il direttivo e lo staff che si occupa del premio: “Il rinnovamento nel solco della trazione è lo spirito che anima questa 22esima edizione. Arriviamo alle nozze d’argento per l’associazione e siamo orgogliosi della storia che abbiamo segnato e raccontato in questi anni. Le due serate saranno due feste per l’intera comunità ragusana con vari artisti come il cabarettista Massimo Spata e l’illusionista Albis. Inoltre omaggiamo lo sport ibleo con una finestra dedicata alle società di basket Pegaso e Passalacqua, quest’ultima ci porterà in mostra la conquistata Coppa Italia”. Durante la conferenza stampa è stato lanciato un appello affinché il Premio “Ragusani nel Mondo” venga riconosciuto dal Consiglio comunale tra gli eventi ragusani di maggior rilievo come nei fatti dimostra la lunga sua storia di successo. Ai premiati andrà la pergamena dell’associazione Ragusani nel Mondo, il trofeo Map e il trofeo Eppecciò.

Per entrambe le serate del premio l’ingresso è gratuito e ci saranno posti a sedere liberi, dunque non serve alcun biglietto. C’è solo un settore dedicato agli sponsor e agli ospiti. Riconfermata anche quest’anno la diretta streaming sul sito www.ragusaninelmondo.it, un filo diretto con le varie comunità di iblei sparse nel mondo.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca