Battesimo ieri pomeriggio presso l’auditorium della  Camera di Commercio di Ragusa, per Città Italia, rete civica di respiro provinciale, ma che troverà terreno fertile, probabilmente, in tutta la Regione.

Città Italia nasce come evento aggregativo di Sindaci, amministratori, consiglieri comunali, di area centro-sinistra, coloro che insomma, si sono tirati fuori dal PD.

Città Italia è pensata come una nuova idea da dove ripartire, rifar fiorire il centro-sinistra.

Sono intervenuti  ieri sera, Giorgio Massari, il sindaco di Scicli Enzo Giannone, l’assessore Caterina Riccotti, il Sindaco di Chiaramonte Gulfi, Iano Gurrieri, quello di Pozzallo, Roberto Ammatuna; e poi ancora i presidenti del consiglio comunale di Pozzallo, Quintilia Celestri, quello di Scicli, Danilo Demaio e quello di Chiaramonte Gulfi, Alessia Puglisi e  l’on. Pippo di Giacomo. Ma tanti altri sarebbero pronti ad abbracciare questo nuovo soggetto politico che da Ragusa si ramificherà in altre province della Sicilia, con lo slogan: “Per una democrazia migliore”.