Un percorso di prevenzione delle patologie della salute dentale per i più piccoli. Questo l’avviso pubblicato nel sito dell’Asp di Ragusa, che intende avviare un percorso di screening per la prevenzione dei bambini dai 6 ai 12 anni. Il progetto è frutto di un’intesa con l’Ordine dei Medici della Provincia di Ragusa, al fine di dare la possibilità di partecipazione a tutti i professionisti Odontoiatri iscritti all’ Albo.

 “Abbiamo condiviso questo percorso con la presidente dell’Ordine dei Medici, dottoressa Rosa Giaquinta e con il dottor Giuseppe Tumino, odontoiatra– ha dichiarato il direttore generale, Angelo Aliquò – perché siamo convinti che lo screening è un intervento sanitario che mira a mettere in evidenza la presenza di una eventuale patologia nelle sue fasi iniziali”.

Un’idea che permetta di coinvolgere tutti i cittadini alla cura della propria salute e, quindi, alla prevenzione.

Un progetto innovativo –  prosegue il direttore generale– . La cultura della prevenzione non può essere un privilegio per pochi, ma deve essere promossa per tutti. Questo piano è indirizzato  ai bambini dai 6 ai 12 anni  indipendentemente dal ceto sociale, reddito oppure etnia. Tutti siamo consapevoli che esistono fasce più bisognose dove, purtroppo,  spesso si concentrano i maggiori problemi di salute del cavo orale”.

 La Pedodonzia è una branca dell’Odontoiatria che si preoccupa della salute dentale dei più piccoli, dai denti decidui e misti, fino alla formazione di quelli permanenti. Presupposto fondamentale nella cura dei denti, a qualsiasi età, è sempre una buona igiene del cavo orale, accompagnata da una sana alimentazione quotidiana, ricca di calcio, indispensabile per la formazione di una buona dentatura. Per l’Odontoiatria Pediatrica sono fondamentali la prevenzione ed il trattamento. Spesso il pedodontista consiglia ai genitori di effettuare uno screening precoce delle funzioni masticatorie ed occlusive del bambino, al fine di trattare e, eventualmente, risolvere disallineamenti dentali ed alterazioni mandibo-mascellari.

 


L’Invito è rivolto a tutti gli Odontoiatri che intendano collaborare a titolo gratuito con l’Azienda e con i Pediatri di libera scelta del territorio dell’Asp.

Il percorso prevede l’invio da parte del Pediatra del piccolo paziente per controllo in uno degli Studi Odontoiatrici che aderiscano all’iniziativa, a scelta dei genitori.

In esito al controllo gratuito, ai genitori del piccolo paziente verrà rilasciata una certificazione medica, da esibire in una struttura sanitaria di loro fiducia, ai fini di effettuare eventuali cure ritenute necessarie.