Pozzallo – Stava per imbarcarsi per Malta con 15 kg di hashish: fermato dalla GDF

guardia-di-finanza-1[1]Un 47enne incensurato, della provincia di Alessandria, un vero e proprio insospettabile è stato ingaggiato da un catanese con il compito di salire sul catamarano da Pozzallo per Malta dove al porto lo avrebbe atteso un uomo al quale avrebbe dovuto consegnare 15 kg di hashish, con un valore sul mercato do 150mila euro.  A lavoro finito il 47enne avrebbe intascato 3mila euro in contanti al ritorno al porto di Pozzallo.

Un piano illecito che è stato smascherato dalla Guardia di Finanza che sabato scorso ha controllato i passeggeri all’imbarco: il 47enne si è mostrato nervoso e la tensione lo ha tradito, tant’è che prima ha raccontato che stava andando nell’isola dei Cavalieri per incontrare degli amici e alla richiesta di fornire i nomi lui non sa ha saputo rispondere e poi si è corretto dicendo di incontrare delle persone che non conosce per motivi di lavoro. I finanzieri hanno proceduto al controllo del bagaglio, al cui interno, ben occultati, sono stati rinvenuti ben 15 kg di hashish, avvolti sottovuoto con pellicola e scotch.

Il 47enne è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e associato nella Casa Circondariale di Ragusa.

<<Dall’inizio dell’anno – ha chiarito il tenente Alessandro Stella, comandante della guardia di finanza di Pozzallo –  sono stati sequestrati 160 kg di sostanza stupefacente e portati a termine 14 arresti di soggetti che da Pozzallo partono per vendere la droga a malta, dove c’è una richiesta altissima soprattutto in vista della stagione estiva>>.

Viviana Sammito

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca