Pozzallo – Sbarchi. Trenta salme recuperate nel corso della notte all’interno di un gommone in balia delle onde. 428 migranti sbarcati, stanno bene

sbarchi dicembre 15Sono arrivati 428 migranti stamattina al porto di Pozzallo. Non si sono registrati emergenze sanitarie. Nelle prossime ore arriveranno al porto 30 cadaveri.

Nave Corsi della Guardia Costiera  è arrivata questa mattina alle 9 al porto di Pozzallo con 428 migranti a bordo, tra cui 25 donne  e 7 minori. Il gruppo è stato soccorso sul canale di Sicilia mentre era a bordo di 3 imbarcazioni. Gli immigrati sono in buone condizioni di salute.

Sono stati controllati dal medico della sanità marittima, Vincenzo Morello, e non si sono registrate emergenze.

Saranno invece essere trasferiti nel porto ibleo le trenta salme dei migranti recuperate nel corso della notte all’interno di un gommone in balia delle onde insieme con altre 100 persone.  Le forze dell’Ordine hanno già avviato le indagini per risalire all’identità degli scafisti che hanno condotto le tre imbarcazioni con più di 400 persone a bordo, giunte a Pozzallo. Questa mattina è arrivata al porto commerciale di Augusta la nave Libra della Marina militare italiana con a bordo 1008 migranti. Il gruppo interforze di contrasto al l’immigrazione clandestina della Procura di Siracusa intanto ha fermato un tunisino ed un egiziano con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Sono i presunti scafisti del gommone che portava 140 migranti, tra cui la donna nigeriana morta per asfissia, trasportati due giorni fa al porto di augusta da nave borsini insieme a altri 600 migranti.

In questi giorni i porti siciliani sono stati presi d’assalto dai continui sbarchi. i numeri degli immigrati è cresciuto notevolmente negli anni: nel 2015, 1 milione di clandestini ha attraversato il Mediterraneo, 216mila nel 2014 e 60mila nel 2013, secondo i dati dell’ Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati.

Dal 1^gennaio al 31 marzo sono 170.703  di cui 150.703 (88%) sono sbarcati in Grecia e 18.784 in Italia. Nell’anno in corso si contano 617 morti nel Mediterraneo.

Viviana Sammito

Foto: repertorio novetv

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca