carabinieri-controlli-santa-croceServizio a largo raggio di controllo del territorio da parte dei militari della Compagnia di Ragusa che nelle scorse ore a Santa Croce Camerina e nelle frazioni costiere di Punta Braccetto, Punta Secca e Caucana, hanno impiegato 10 pattuglie delle Stazioni e del Nucleo Radiomobile della Compagnia, che hanno eseguito una serie di posti di blocco specificatamente predisposti sulle principali arterie urbane ed extra – urbane del territorio, nel corso dei quali sono stati controllati tutti i mezzi in transito e sono state eseguite numerose perquisizioni veicolari e personali, in particolare a carico di soggetti che, dagli accertamenti compiuti tramite la Banca Dati delle Forze di Polizia, sono risultati gravati da pregiudizi penali.

Inoltre sono stati controllati tutti i soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale, quali arresti domiciliari od obbligo di soggiorno, oppure a misure preventive quali la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

L’esito di tali controlli, è stato il rinvenimento e il conseguente sequestro di diverse dosi di sostanza stupefacente di vario tipo, sia pesante che leggera, e la contestazione di numerose infrazioni alle norme del Codice della Strada.

In totale sono stati segnalati alla Prefettura di Ragusa nr.8 soggetti risultati assuntori di sostanza stupefacente, al fine di farne uso personale, con il conseguente ritiro dei documenti di guida e denuncia all’A.G. nel caso in cui tali soggetti erano anche alla guida di automezzi. Inoltre sono state elevate nr.32 contravvenzioni per violazione delle normative sulla circolazione stradale, quali mancata copertura assicurativa, mancata revisione periodica dei mezzi, guida pericolosa, guida senza indossare le cinture di sicurezza e altre. A seguito di tali contravvenzioni, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo nr.12 veicoli e sono stati ritirati nr.9 documenti di guida.

Nel corso del servizio sono stati controllati, in totale, nr.72 soggetti e nr.54 veicoli, sono state eseguite nr.23 perquisizioni e sono stati controllati nr.21 soggetti sottoposti a misure restrittive di vario tipo.

Tali tipi di servizi, come disposto Comando Provinciale Carabinieri di Ragusa, verranno periodicamente ripetuti ed estesi a tutti i comuni della provincia, al fine di rendere sempre più incisiva l’azione di controllo del territorio e prevenzione dei reati, soprattutto di tipo predatorio, che sono quelli che destano maggior allarme sociale.