Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa da parte del componente di Forza Italia, Maurizio Villaggio, che attacca l’amministrazione di Modica e il Presidente del Consiglio per aver letteralmente snobbato ben 4 richieste di consigli comunali aperti per discutere di problematiche diverse. Di seguito il comunicato stampa:

«A volte ho l’impressione che a Modica, per qualcuno, il principio di democrazia sia un concetto astratto e confuso. Non è accettabile che 4 richieste di consigli comunali aperti, finalizzati a coinvolgere i cittadini modicani, non siano stati presi in considerazione dal Sindaco di Modica e dal presidente de consiglio comunale! Parliamo dei gravi problemi di Marina di modica (Dune comprese), i problemi sociali ed economici dei dipendenti della SpM, delle cooperative, ex dipendenti Puccia ecc ecc, le Aste giudiziarie che stanno sconvolgendo cittadini ed imprese e poi quello sul doposcuola e le ore integrative!!! Il popolo vuole e deve essere ascoltato, ha il diritto di esprimere le proprie idee e le sue ragioni. Tra l’altro, noto che a Modica la batosta del referendum del 4 Dicembre qualcuno fa finta di non vederla. La gente deve poter parlare, I politici modicani non possono continuare a mettere il bavaglio a 55000 cittadini che pagano tasse altissime per avere zero servizi, problemi economici e l’ambiente devastato. Vergogna!!!»

Maurizio Villaggio