La Polizia locale di Modica ha individuato l’automobilista che, coinvolto in un incidente della strada con feriti, aveva omesso di soccorrere questi ultimi allontanandosi. L’uomo, P.L., pensionato di 84 anni, è stato deferito all’autorità giudiziaria per omissione di soccorso.

L’incidente si era verificato lo scorso 15 febbraio in Via Risorgimento. Erano rimaste coinvolte due autovetture: una Peugeot 205, condotta dall’indagato, e una Peugeot 208, alla cui guida era M.C., 31 anni, di Pozzallo.

Dalle indagini esperite, era emerso che la Peugeot 208 era stata tamponata violentemente dalla Peugeot 205 e che il conducente di quest’ultimo veicolo, senza accertarsi se aveva provocato danni materiali e fisici, si era spontaneamente allontanato. La conducente e la madre, che viaggiavano a bordo dell’utilitaria, erano dovute ricorrere alle cure del Pronto Soccorso, riportato lesioni giudicate guaribili in dieci giorni. Il pensionato, dalle indagini immediatamente esperite, era stato rintracciato nella propria abitazione ed ammetteva di avere avuto un sinistro. Dagli ulteriori accertamenti documentale è anche emerso che il suo veicolo era sprovvisto di copertura assicurativa.

Oltre alla denuncia, all’uomo è stato contestato il verbale amministrativo previsto per la mancanza di assicurazione, il veicolo è stato sequestrato mentre la patente gli è stata ritirata per il reato penale cui era incorso.