ciclistiIl progetto “Laborator Erasmus” è giunto alla sua fase esecutiva. Riguarda la promozione dell’uso della bicicletta come stile salutare di vita e forma di aggregazione sociale.

La promozione del progetto è affidata all’ Associazione Attiva-Mente, in qualità di organizzazione accreditata per l’invio in progetti di Servizio Volontario Europeo, in collaborazione con il Comune di Modica.

Si è alla ricerca di  due partecipanti di ambo i sessi e di età compresa tra i 18 e i 30 anni per uno stage di 5 mesi ad Arad (Romania). Partenza è fissata per il primo Marzo 2017. Informazioni anche allo sportello Informa Giovani dei servizi sociali (orari lunedì e venerdì 15.30/17.00).

Per le selezioni, mandare una mail a attivamentemodica@gmail.com con in allegato lettera motivazionale e curriculum vitae in formato Europass, entrambi in inglese, prima possibile.

Successivamente, i candidati verranno contattati per un colloquio da effettuarsi in sede o via Skype.

Le attività previste sono: campagne di promozione sociale per migliorare l’accesso ai parchi naturali per i cicloamatori; attività culturali, sportive e di animazione e organizzazione di giornate ciclistiche che prevedano escursioni presso i parchi naturali della Contea di Arad; organizzazione di corsi interattivi per l’uso della bicicletta; stimolare la creazione di cicloclub nella città di Arad

Come previsto dal Programma “Erasmus, il volontario non deve spendere nulla per la sua attività di volontariato, in quanto il programma garantisce:

Alloggio e relative spese a carico dell’organizzazione “Ofensiva Tinerilor”; corresponsione di una quota vitto da conferire al volontario mensilmente (calcolata sul costo della vita della città e bastevole ai bisogni alimentari del volontario); Pocket Money per i bisogni di socializzazione del volontario (60 euro per la Romania); Rimborso delle spese di viaggio di andata e ritorno dall’Italia fino a 275 euro; trasporti pubblici gratis mediante abbonamento alla rete tramviaria di Arad; lezioni di lingua rumena per tutta la durata dello stage; mentor personalizzato; assicurazione sulla vita e l’infortunio;assistenza burocratica; corso d’introduzione e di Valutazione a cura dell’Agenzia Nazionale del Paese Ospitante; Certificazione YouthPass a fine progetto.

Per candidarsi occorrono i seguenti requisiti:

essere cittadini Italiani o legalmente residenti in Italia tra i 18 e i 30 anni (non sono ammesse deroghe);essere interessati al tema del progetto.

Non è richiesto un titolo di studio specifico. Oggetto di valutazione, sarà la motivazione a fare un’esperienza all’estero a contatto con la natura.

“La partecipazione a questo Progetto di Servizio Volontario Europeo ” Laborator Erasmus”, organizzato e accreditato dall’ Associazione Attiva-Mente, commenta l’assessore ai servizi sociali, Rita Floridia, con cui da qualche anno abbiamo avviato una intensa collaborazione,che ha visto anche l’apertura di uno sportello informa giovani presso gli Uffici di Servizio Sociale, rientra fra le  iniziative che come Assessorato ai Servizi sociali e allo Sport abbiamo voluto avviare nei confronti dei nostri giovani.

Oggi lo Sport rappresenta uno strumento sociale ed economico molto  importante, sappiamo benissimo come favorisce l’integrazione, la solidarietà e migliora l’ educazione e la formazione dei nostri giovani . Quale occasione ed opportunità migliore di partecipare a questo progetto  e vivere  cosi esperienze anche all’ estero, sicuramente arricchenti”.