Modica – Il 30 ottobre lo sfratto Bittordino-Sparacino. Assolti i due sciclitani accusati di essere usurai

Il 30 ottobre  è previsto lo sfratto della famiglia Bittordino –  Sparacino di Modica. Ma è anche arrivata la sentenza di assoluzione nei confronti dei due sciclitani accusati dalla famiglia di avere chiesto la restituzione di somme a tassi usurai. Uno dei due si era anche aggiudicato parte dei locali messi all’asta di proprietà dei Bittordino

Il Collegio Penale del Tribunale di Ragusa ha assolto con ampia formula due sciclitani accusati di usura nei confronti dei coniugi Bittordino – Sparacino di Modica che in queste ultime settimane sono stati al centro dell’attenzione per via dello sfratto esecutivo dalla loro abitazione in Via Modica Sorda. Uno dei due, adesso  assolto,  si era anche aggiudicato parte dei locali messi all’ asta di proprietà della famiglia Bittordino – Sparacino.

I due, secondo l’accusa, avrebbero praticato prestiti ai congiunti Rosaria Bittordino e Giuseppe Sparacino (costituiti nel procedimento parti civili con l’avvocato Piero Sabellini) a tassi ritenuti usurari. La famiglia ha denunciato il caso di presunta usura e uno degli imputati aveva promosso un’azione di esecuzione immobiliare su un appartamento di proprietà dei coniugi modicani per recuperare le somme dovute. Nel corso del processo, i difensori hanno dimostrato che il primo assegno da novemila euro non era stato incassato mentre un secondo era stato spiccato in favore di una terza persona estranea al procedimento penale.

I magistrati hanno assolto i due imputati perché il fatto non sussiste. L’accusa aveva chiesto la condanna per  uno di loro a due anni e due mesi di reclusione e seimila euro di multa e per il secondo un anno e sei mesi e quattromila euro di multa. La famiglia Bittordino ha fatto sapere che ricorrerà in Appello. Intanto il 31 ottobre è previsto lo sfratto. Neanche due settimane fa era stato rinviato proprio perché il proprietario aveva tentato di togliersi la vita.

Viviana Sammito

 

 

 

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca