Modica – Furti in abitazione. Hanno terrorizzato la città: Arrestati due pericolosi ladri albanesi

osmani

osmani

Sono stati per diversi mesi l’incubo di tante famiglie modicane che vivono in zone periferiche della città, prese di mira dai malviventi pronti a entrare in casa senza scrupoli arraffando di tutto.

La polizia di Modica, dopo intense attività d’indagine con pedinamenti e il monitoraggio costante della zona, ieri sera ha tirato nella rete della giustizia rinchiudendoli in carcere a Ragusa due albanesi:  STINGA Klodjan di 34 anni e OSMANI Julian di anni 35, entrambi nullafacenti e con numerosi precedenti penali e di polizia in materia di stupefacenti, ricercati in ambito nazionale.

Stinga

Stinga

I due malviventi dalle mille identità e con un lungo curriculum giudiziario, hanno girato l’Italia, fornendo alle forze dell’ordine identità sempre diverse, e hanno deciso di fermarsi nel territorio ibleo con il chiaro intento di commettere reati, in questo caso in c.da San Filippo a Modica. I due balordi sono stati bloccati mentre erano in possesso di arnesi atti allo scasso ed uno dei due anche in possesso di una dose cocaina. Lo sballo e poi la commissione dei reati. Inoltre OSMANI Julian è stato deferito per sostituzione di persona. Le successive ricerche hanno consentito di rinvenire i passaporti originali dei due arrestati.

La verifica di ciascuno delle numerose identità fornite dai due soggetti ha confermato alcuni provvedimenti di espiazione pena  emessi sul loro conto da  due distinti uffici.

Sul conto di Stinga Klodjan è risultato pendente un provvedimento di espiazione pena, con ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna, per condanne complessive di  3anni, 8mesi e 25giorni  di reclusione.

Sul conto di OSMANI Julian, già espulso dal territorio nazionale durante la sua detenzione in carcere quale misura alternativa alla detenzione, è stato eseguito il provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, l ripristino dello stato di detenzione per scontare la pena residua di mesi 3 e giorni 25, poiché lo stesso era illegittimamente rientrato in Italia prima del periodo stabilito dalla legge, 10 anni.

In esecuzione dei provvedimenti restrittivi emessi dalle Autorità Giudiziarie competenti STINGA Klodjan e OSMANI Julian sono stati tratti in arresto ed associati presso la Casa Circondariale di Ragusa.

La Polizia di Stato del commissariato di Modica, diretta dal vice questore aggiunto, Nicodemo Liotti, sta continuando nell’impegno finalizzato a scongiurare la commissione di atti predatori sul territorio.

Viviana Sammito

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca