avvocato-ammatunaE’ morto questa mattina a Modica l’Avvocato Carmelo Ammatuna, 99 anni.

Lo scorso anno aveva ricevuto un attestato di “Decano dell’Ordine Forense di Ragusa”. Un riconoscimento ufficiale assegnato proprio per la lunga e prestigiosa carriera. Iscritto all’Albo degli Avvocati del Foro di Modica fin dal 18 novembre 1942. Era l’avvocato più anziano del foro e fino a pochi mesi fa, prima di questa breve malattia, esercitava la professione

I Funerali si svolgeranno giovedì mattina nella Chiesa Madonna delle Grazie, nella sua città, Modica.

 

L’avvocato Ammatuna, conseguita la maturità classica presso il Liceo Ginnasio “Tommaso Campailla” di Modica nella sessione del mese di giugno dell’anno 1938, si iscrisse nello stesso anno al primo corso universitario della facoltà di giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Trasferitosi nell’ottobre del 1940, a seguito della chiamata alle armi, presso l’Università La Sapienza di Roma, per continuare il terzo anno dell’iniziato corso universitario, conseguì, presso detta Università, la laurea in giurisprudenza il 31/12/1942, mentre prestava il Servizio Militare con il grado di Sottotenente e con la funzione, eccezionalmente conferitagli, perché spettante al grado militare superiore, di Aiutante Maggiore di battaglione. Posto in congedo illimitato a seguito dell’evento bellico del luglio 1943, veniva insignito della Croce di Guerra e nominato Tenente, e poscia, esonerato dal grado e dall’arma, fu immesso per Decreto dall’allora Presidente della Repubblica, nel corpo della Magistratura Militare con il grado di Capitano.

Nel 1946, dopo essersi dedicato all’insegnamento privato, iniziò la pratica forense e dopo aver superato il relativo concorso di abilitazione, fu iscritto nell’Albo dei Procuratori Legali in data 18/11/1947 e, quindi, nel successivo 1949, iscritto nell’Albo degli Avvocati. Da allora ha regolarmente esercitato l’attività esclusivamente quale Avvocato dedicato alla materia civile. Nel corso della sua attività ha svolto la funzione di Conciliatore del Comune di Modica per circa quarant’anni, e fino al raggiungimento del 70° anno di età.

Nominato dalla Corte di Appello di Catania, componente della Commissione Tributaria di secondo grado di Ragusa, dalla data della sua costituzione fino al raggiungimento del 70° anno di età, per oltre quindici anni, e svolto un’attività collaborativa con i Presidenti di detta Commissione, Sezione Prima, nelle persone dei Presidenti del Tribunale Dott. Puglisi Francesco, Dott. Avanzato Luigi e del Procuratore della Repubblica Dott. Fera Agostino e per gli ultimi mesi, del Procuratore Generale Dott. Frasca.

Negli anni 1990/1991 svolse, per nomina della Corte d’Appello di Catania, la funzione di Vice Presidente della Commissione di esami di Stato per l’Abilitazione all’Esercizio della Professione Forense.

Il 21/11/2008 fu nominato Presidente Onorario della Camera Civile presso il Tribunale di Modica. È stato, altresì, nominato dal Presidente della Corte di Appello di Catania a componente della Fondazione Giovan Pietro Grimaldi di Modica ed eletto Presidente della stessa in due elezioni continuative, per tutto il tempo massimo consentito dalla statuto.