Ho la conferma ufficiale dell’Unità di crisi del ministero degli Esteri: l’assessore Sebastiano Tusa era sull’aereo precipitato in Etiopia. Sono distrutto. E’ una tragedia terribile, alla quale non riesco ancora a credere: rimango ammutolito. Perdo un amico, un lavoratore instancabile, un assessore di grande capacità ed equilibrio, che stava andando in Kenya per lavoro. Un uomo onesto e perbene, che amava la Sicilia come pochi. Un indimenticabile protagonista delle migliori politiche culturali dell’Isola”.

Nello Musumeci

 

Una tragedia che colpisce la Sicilia. La Coldiretti si unisce al dolore della famiglia.
La nostra Regione perde un esempio di professionalità e di amore per questa terra.

 

L’annuncio della morte dell’Assessore regionale Tusa ci lascia sgomenti.

La notizia ha raggiunto la delegazione sciclitana in missione a Malta, interrompendo il clima di festa.

Anche Tusa stava andando in missione.

L’Assessore Tusa, archeologo di fama internazionale, colui che inventò la Sovrintendenza del Mare, intellettuale sensibile , appassionato del suo lavoro e della sua Sicilia, aveva avviato un proficuo dialogo con il nostro territorio, condividendo con noi visione e prospettive.

Ci mancherà.

(Dalla Pagina Facebook Enzo Giannone Sindaco)

 

Stento ancora a crederci ma ci ha lasciati l’Assessore Tusa. Un messaggio di sincero cordoglio per una persona sempre garbata e competente che stimavo, un professionista che con passione ha dato lustro alla cultura siciliana. (Stefania Campo)

 

Mi lascia profondamente colpita la notizia della morte di 157 persone che erano a bordo del Boeing 737 dell’Ethiopian Airlines precipitato questa mattina. Nella lista dei passeggeri ci sarebbero anche 8 italiani, tra cui l’assessore della Regione Siciliana Sebastiano Tusa, persona capace e perbene. Alle famiglie delle vittime la mia vicinanza e il mio cordoglio. (Giorgia Meloni)

 

Il gruppo consiliare d’opposizione di Scicli esprime profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa dell’assessore regionale Sebastiano Tusa. Il nostro cordoglio va a tutte le vittime di questo assurdo incidente e ai loro cari. Recentemente ha visitato la nostra amata Scicli annunciando la nascita del 21° parco archeologico siciliano. Il parco dei “tre colli” sarà un indelebile ricordo per tutti noi della lungimiranza e della indiscutibile bellezza valorizzata dall’assessore scomparso prima ancora di vederne i risultati.

 

AGGIORNAMENTO ORE 18:45

 

“La perdita drammatica di Sebastiano Tusa mi addolora  e mi rattrista profondamente perché  perdiamo un Amico  sincero e uno Studioso di grande valore, che con  spirito di servizio e generosità’ aveva accettato l’oneroso incarico di Assessore  regionale ai beni culturali.  A nome mio personale e nella qualità  di Direttore del polo regionale per i siti culturali di Ragusa, in uno con tutti i colleghi dell’Ufficio, esprimo le più  sentite condoglianze alla Famiglia. Sebastiano è  stato un protagonista della scienza Archeologica, come insigne preistorico di stampo evoluzionista, con risultati di ricerca per la preistoria del Mediterraneo indelebili nella storia degli studi. Nella Sua ultima frontiera di studi e di impegno nei ruoli regionali, l’ archeologia subacquea, ha scritto delle pagine che rimarranno per sempre nella storia della moderna ricerca archeologica mondiale”. (Giovanni Di Stefano, direttore del Polo Museale di Ragusa)

 

“Una notizia drammatica. In pochi mesi abbiamo imparato ad apprezzare la capacità dell’Assessore Tusa di imprimere un taglio di straordinaria professionalità alla gestione dei beni culturali della Sicilia. Un’opera in continuità con il suo infaticabile lavoro di studio e di ricerca. Per tutti noi una perdita grave.” ( Claudio Fava, Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Regionale)

 

Esprimo a nome di tutto il partito regionale dell’ Udc, del gruppo parlamentare, degli assessori regionali e amministratori locali, un sentito cordoglio alla famiglia per la prematura e tragica scomparsa dell’ Assessore Regionale Sebastiano Tusa. Uomo di straordinaria sensibilità umana, notevole valenza culturale e attivamente impegnato per lo sviluppo culturale della nostra terra. La sua scomparsa priva la Sicilia di uno studioso di fama internazionale che ha dato all’ archeologia un notevole contributo, priva la nostra terra del cuore di un uomo che ha manifestato tanta generosità, grande senso di responsabilità e impegno per la collettività. Alla famiglia Tusa e a tutte le famiglie di  coloro che sono deceduti  tragicamente a causa dell’ incidente aereo rivolgo le più sentite condoglianze”. ( Decio Terrana coordinatore politico regionale e responsabile nazionale Enti locali UDC)

 

“ Una stretta di mano ed un arrivederci al 15 di aprile sono le ultime cose con le quali ci eravamo lasciati con Sebastiano Tusa, nell’incontro del 27 febbraio, in occasione dell’inaugurazione del laboratorio scientifico del museo civico di storia naturale di Comiso. Tusa aveva avuto parole di grande elogio per la realtà di Comiso tanto da promettere di  tornare nella nostra città per un’intera giornata e mettersi a disposizione per ascoltare le esigenze relative al patrimonio architettonico che ha bisogno di grandissime cure. La sua predisposizione alla bellezza ed all’arte erano i suoi più grandi meriti. La Sicilia tutta, perde un grandissimo studioso ed un eccezionale Assessore ai beni culturali”. Maria Rita Schembari, sindaco di Comiso.

 

AGGIORNAMENTO ORE 20:55

 

Commozione e dolore per la perdita di un grande amico, e di un grande uomo di cultura, Sebastiano Tusa.

Il ricordo di una figura istituzionale che fin dall’inizio dell’attività assessoriale ha attenzionato l’innegabile patrimonio culturale Ibleo, in particolar modo quello Sciclitano, tant’è che era atteso nella giornata del 23 c.m., in visita privata con tutta la famiglia, ospite mio e di mia moglie, per godere della tradizionale “Cavalcata di San Giuseppe”. Un sentito abbraccio alla famiglia colpita da una così grande perdita umana e affettiva. (On. Orazio Ragusa)

 

“Il mio profondo dolore per la tragedia dell’aereo dell’Ethiopian Airlines, in cui hanno perso la vita anche 8 nostri connazionali. Esprimo la mia vicinanza alle loro famiglie e alla Regione Sicilia per la perdita dell’assessore Sebastiano Tusa”. (Ministro Luigi Di Maio)

 

Incredulo dopo aver appreso la terribile notizia della scomparsa dell’amico Sebastiano Tusa a bordo dell’aereo precipitato in Etiopia. Uno stimato archeologo, un ottimo assessore alla cultura, sempre molto vicino a Modica, per la quale si è speso molto in diverse iniziative. L’ultima volta ci eravamo visti 15 giorni fa in occasione Tourisma a Firenze. Anche in quell’occasione non aveva risparmiato parole di grande elogio per il nostro territorio. ( Ignazio Abbate, sindaco di Modica)

 

Una domenica segnata da una notizia terribile. A nome della città di Ragusa esprimo le mie condoglianze alla famiglia dell’assessore Sebastiano Tusa, di tutte le vittime del disastro aereo etiope e al Governo regionale. ( Peppe Cassì, sindaco di Ragusa)