“Le aggressioni a medici e infermieri non sono più tollerabili. Lo abbiamo detto e lo metteremo in pratica”. Così la presidente della Commissione Affari Sociali, Marialucia Lorefice che prosegue:

“A Comiso un infermiere, al quale esprimo tutta la mia solidarietà, è stato aggredito da un paziente riportando la frattura del naso. Non possiamo più aspettare e bisogna fare in modo di approvare al più presto il Ddl del ministro della Salute Giulia Grillo contro la violenza sugli operatori sanitari. Non lasceremo soli gli operatori sanitari -conclude Lorefice-, e siamo al lavoro per restituire al Paese un Servizio sanitario efficiente e sicuro”.