Maltempo. La conta dei danni

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Dopo l’ondata di maltempo che si è abbattuta nel ragusano è iniziata la conta dei danni.

RAGUSA

A Ragusa tantissimi locali allagati, garage, ma anche il cineplex è stato chiuso perchè è entrata molta acqua all’interno, ieri sera.

A seguito della situazione di criticità riscontrata in fase di presidio territoriale, legata a piogge persistenti, il Sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, ha attivato il Centro Operativo Comunale. Il personale della Protezione Civile Comunale ha già effettuato diversi interventi di nell’area di piazza Stazione, via Achille Grandi (rotatoria ASI), via Dott. Solarino, via Risorgimento, Lungomare A. Doria e nella zona del Porto turistico di Marina di Ragusa. Altri interventi, in alcune zone della città, sono ancora in fase di esecuzione. Si invitano i cittadini a prestare la massima attenzione negli spostamenti fuori e all’interno della città – avvisano dal Comune -.

La Protezione Civile segnala, inoltre, alla cittadinanza i siti, di seguito elencati, in cui potrebbero riscontrarsi maggiori criticità: Via Monelli, Via Addolorata, Via Risorgimento (dal rifornimento Agip fino all’incrocio S.S. 194), Bretelle laterali di Viale delle Americhe, Via Archimede (zona Sacra Famiglia), SP 13 (Centopozzi – all’altezza del sottovia S.S. 115), S.S. 194 (da Ibla a Giarratana), Via Alfieri, Zona industriale terza fase, Lungomare A. Doria S.P. 25.

Regolare lo svolgimento delle attività scolastiche.

MODICA

Vigili del fuoco e protezione civile hanno lavorato tutta la notte a Modica. Qui forse i danni più gravi tra i comuni iblei. Molte auto sono rimaste sommerse dall’acqua nei parcheggi sotterranei, auto trascinate dalla pioggia. Vi documentiamo sotto con alcune foto.

Scuole chiuse. Polemiche per l’ordinanza arrivata dopo la mezzanotte.

Disposta con ordinanza del sindaco, Ignazio Abbate, la chiusura, oltre che delle scuole di ogni ordine e grado sia pubbliche che private nel territorio comunale per la giornata di oggi, del centro disabili per tre giorni; dell’asilo Nido di Via Muzio Scevola e dei centri anziani per due giorni.

La chiusura si è resa necessaria a causa delle copiose precipitazioni piovane che hanno dissesti di alcune strade che risultano impraticabili.

Il servizio di protezione Civile, unitamente alle forze competenti, sta provvedendo alla rimozione degli ostacoli e di quanto altro costituisce pericolo per la pubblica incolumità

Divieto di uso dell’acqua potabile, se non previa ebollizione della stessa, distribuita da tuta la rete idrica comunale.

L’ordinanza di divieto, firmata dal sindaco Ignazio Abbate, valevole fino all’emissione di ordinanza di revoca, è motivata dal fatto che le falde acquifere in atto sono interessate da infiltrazione di acque superficiali a seguito delle copiose piogge che hanno interessato il territorio comunale.

maltempo 10 maltempo 11 maltempo 12 maltempo 14

maltempo 8 maltempo 9

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SCICLI

Anche a Scicli danni ancora incalcolabili. Una stalla nella parte alta di Via Santa Maria La Nova è stata spazzata via. Disperso un cavallino. Altri due cavalli sono stati ritrovati nel torrente.

La protezione civile, unitamente alla polizia municipale e ai carabinieri, stanno lavorando ininterrottamente da stanotte nel costante monitoraggio nel territorio e nel pronto intervento laddove necessario.

Anche i torrenti hanno subito danni, le grosse basole in alcuni tratti sono state spazzate via.

In contrada Cerasella, zona note come Ponte Vecchio, la strada è stata completamente diverlta, gli alberi di ulivi nella parte sottostante la strada non esistono più solo canne e detriti.

Danni anche nelle campagne, in contrada Torre Palombo, c.da Guadagna, c.da Catteto. I bordi delle strade piene di erbacce, non pulite da anni, sia quelle di competenza comunale che provinciale, non hanno permesso un normale deflusso dell’acqua nei terreni, causando quindi una erosione nell’asfalto che ha spazzato via in alcuni casi interi tratti di strade.

Nel torrente che attraversa Via Ospedale è stato trascinato un camper.

In contrada Spina Santa (Aziz) anche una mucca morta, trascinata dalla forza dell’acqua è arrivata sino a mare. Il povero animale non ha avuto la forza di mettersi in salvo.

maltempo mucca 1 maltempo mucca 2

maltempo 5 maltempo 6 maltempo 7

 

 

maltempo 1 maltempo 2 maltempo 3 maltempo 4

 

 

 

 

 

 

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca