La Vittoria onesta in piazza il 9 Marzo

Il prossimo 9 marzo sarà la giornata della Vittoria onesta che scenderà in piazza per dire no alle vessazioni criminali, alla criminalità e per difendere la libertà. A sostenere la lotta contro la mafia e per ristabilire la legalità ci sarà con il comune e le associazioni anche il Centro Studi “Pio La Torre” che da anni studia e monitora il fenomeno delle agromafie.

Le prime vittime – scrive il pio la torre – sono i lavoratori dipendenti oppressi dal lavoro nero, i produttori e gli imprenditori agricoli vessati dagli alti costi, dalla mancanza di credito e dalla concorrenza sleale di bassi prezzi ottenuti alla vendita.

Le seconde vittime sono i consumatori, la libertà di mercato. Come prevenire, le agriomafie? Ce lo indica in 6 punti il centro studi “Pio La Torre”:

1) Rendendo trasparente il mercato con la presenza fisica degli sportelli delle organizzazioni sindacali e professionali;

2) Prevedendo forme di accesso da parte dello Stato per impedire le infiltrazioni mafiose

3) Risarcendo le aziende danneggiate dal racket;

4) Accorciando la filiera associando i produttori agricoli;

5) Proteggendo i lavoratori, i produttori, i trasportatori, i commissionari, i commercianti e i fornitori di servizi da ogni forma di racket, di sfruttamento e di monopolio;

6) Stimolando l’associazionismo delle imprese per il marketing introducendo tipizzazione e tracciabilità dei prodotti, strumenti fondamentali contro ogni forma di tarocca mento.

Il corteo partirà da Piazza Italia alle ore 9,30 e si snoderà lungo tutta la via Cavour per poi giungere sino a Piazza del Popolo ove ci saranno gli interventi conclusivi. L’invito è di far  conoscere la “vera Vittoria e non l’immagine distorta che è emersa nelle ultime settimane”.

Viviana Sammito

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca