C’era una volta un re troppo buono e amorevole che assecondava tutti i desideri della sua bambina.

La principessina, coccolata e viziata, ogni giorno pretendeva qualcosa di nuovo: giocattoli, gioielli, vestiti e persino scarpette d’oro.

I capricci erano ormai diventati una costante, tanto che il sovrano, esasperato dalle continue richieste, fece convocare a palazzo il mago più potente del reame per ordinargli di creare il dono perfetto per la sua piccina.

Ma lo stregone, contrariato dall’atteggiamento della dispettosa principessa, decise che era tempo di darle una bella lezione.

Una favola d’altri tempi ma che ben si adatta all’epoca moderna poiché, oggigiorno, molto spesso i genitori cercano un rapporto amichevole con i propri figli, limitando il più possibile i “NO.”

Ciò avviene perché, erroneamente, si teme di ledere il rapporto e di creare ulteriori conflitti.

Tuttavia sono proprio i “NO” a creare ordine ed equilibrare la vita dei nostri bambini, sono la bussola che gli permetterà di orientarsi nel mondo e di superare le difficoltà a cui andranno in contro in futuro.

Chissà come il mago di questa fiaba, riuscirà a frenare i capricci della piccola irriverente principessina?

Scopriamolo con “I magici racconti dell’arcobaleno”, appuntamento a cura di Anna Marino.

Guarda il video sotto