Appuntamento settimanale con la “penna” di Gianni Rossini. Una nuova poesia, qui di seguito.

 

IO E TE

Io e te,

col vissuto d’una storia breve ma intensa

spesa senza mai una ricompensa,

dopo un ultimo primo bacio finito negli inganni

sperduti nelle fughe in avanti degli anni,

separati dal muro della realtà

ostacolo alla corsa verso la felicità

ma uniti in un sogno condiviso

che nemmeno il tempo ha deriso

 

io e te,

ora ritrovati ai greti opposti d’un fiume

d’un amore senza mai legame

ci lanciamo segnali  per fare chiarore

sulla triste fine di quell’amore

di quando i nostri anni erano così pochi

e i cuori crepitavano come fuochi,

alle stelle chiediamo un cuscino di baci condiviso

aspettando dalle acque il riflesso d’un unico viso:

di me e di te

GIANNI ROSSINI