Incidente mortale sulla Ragusa-Catania: consegnate le salme delle tre vittime. Una strada che da 20 anni attende la messa in sicurezza

incidente-ragusa-catania-3-morti“Vogliono cambiare il senso della vita : si inizia dalle ruote quadrate…per poi finire con la Juve che vince la champion…fino alla fine ma non so se torno!!.” Una frase postata su Facebook che letta dopo qualche giorno sul profilo del broker lentinese di 43 anni, Mirko Mezzapesa hanno l’effetto di una premonizione. Con lui sono morti i ragusani Simone Gulino di 27 anni, proprietario di una spaghetteria, e Giorgio Licitra, 34enne dipendente di una società che si occupa di servizi di spedizione. L’impatto frontale violento è avvenuto la notte tra sabato e domenica intorno alle 2,20 sulla Strada Statale S.S. 194 all’altezza del km 13, a Lentini. Licitra e Gulino, quest’ultimo guidava la Bmw, stavano raggiungendo Catania dopo avere finito il turno di lavoro in pizzeria quando si sono scontrati, per cause da accertare, con l’alfa romeo condotta da Mezzapesa che stava rientrando a Lentini. Quest’ultimo è stato sbalzato fuori dall’abitacolo talmente l’impatto è stato violento. Il suo corpo è stato rinvenuto sul ciglio della strada. La vettura,  dopo rocamboleschi testa  a coda sul manto stradale è precipitato su un dirupo alto circa 4 mt, incendiandosi  all’impatto. Il guard rail ha fatto da trampolino.

Uno scenario raccapricciante, una fine tragica.

I carabinieri di Lentini sono arrivati sul posto intorno alle 3, insieme con il 118 ed a  personale dei Vigili del Fuoco di Lentini ed Augusta. Le salme sono state trasportate nella sala mortuaria dell’Ospedale  civile di Lentini. Dopo gli accertamenti e il prelievo di campioni di sangue sono stati consegnati alle rispettive famiglie.

Tre giovani vite spezzate e due comunità: quella lentinese e ragusana che piangono per un destino così crudele.

Sia Simone Gulino che Giorgio Licitra erano molto conosciuti e amati i città: il 34enne era tra i capi ultras del Ragusa calcio, il 27enne era molto attivo anche nell’organizzazione di serate nel suo ristorante.

L’ultimo saluto già forse domani.

La morte dei tre giovani ha puntato ulteriormente i riflettori su un’arteria, la Ragusa-Catania, che da almeno 20 anni deve essere rimessa in sicurezza con il raddoppio. Forse a ottobre l’inizio dei lavori.

Viviana Sammito

Sotto le foto delle tre vittime

Licitra

Licitra

Mezzapesa

Mezzapesa

Gulino

Gulino

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca