Incendio CAAIR. Riunione in Prefettura del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

prefetto librizziSi è svolta  in Prefettura  una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Maria Carmela Librizzi, al fine di approfondire le varie problematiche connesse alla situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica del Comune di Vittoria, a seguito dell’atto incendiario ai danni dell’azienda di autotrasporti avente la ragione sociale “Caair”.

All’incontro hanno partecipato, oltre ai Responsabili delle Forze di Polizia territoriali, il Sindaco   di Vittoria, alla presenza di alcuni esponenti dell’associazione antiracket di Vittoria, della locale  CNA nonché dell’amministratore dell’azienda di trasporti, Giuseppe Biundo.

Il Prefetto Librizzi, nel manifestare l’attenzione delle Istituzioni nei confronti dell’impresa di trasporto   e del camionista rimasto ustionato, in atto ricoverato, ha confermato l’impegno di tutte le componenti istituzionali a vario titolo interessate al sistema della sicurezza pubblica della provincia iblea, con segnato riferimento alla realtà produttiva del locale mercato ortofrutticolo.

Il Prefetto, una volta richiamato il costante monitoraggio delle diverse problematiche che interessano l’economia e l’occupazione dell’anzidetta struttura mercatale, ha sottolineato la valenza e l’importanza di un maggior impegno della società civile e delle componenti economiche che operano in quel settore per un pregnante spirito di collaborazione all’azione di contrasto delle Forze di Polizia territoriali a quei fenomeni di illiceità e di irregolarità nella gestione e nella operatività del mercato ortofrutticolo di Vittoria, in modo da favorire l’azione di prevenzione alle ricadute negative sull’economia in parola e di repressione per quei fatti di rilevanza criminale che incidono sul regolare andamento delle attività commerciali delle produzioni ortofrutticole che trovano nel mercato di Vittoria la base di partenza per i mercati nazionali ed esteri.

Riguardo l’episodio incendiario che ha interessato quattro autoarticolati si è convenuto sulla necessità di attendere gli sviluppi delle indagini in corso a cura dell’Arma dei Carabinieri con il coordinamento della locale Procura della Repubblica.

All’incontro è stato invitato a partecipare l’amministratore della citata azienda, Biundo Giuseppe, peraltro componente della ricordata associazione antiracket vittoriese, il quale, nell’escludere la natura accidentale dell’evento incendiario, ha rappresentato di non saper immaginare le ragioni dell’accadimento in danno della sua azienda.

Nel corso dell’incontro è stato evidenziato il comune sdegno per il grave episodio criminoso, non solo per gli aspetti prettamente economici della vicenda, ma soprattutto per il rischio all’incolumità fisica dell’autista che ha riportato gravi ustioni, da essere sottoposto alle cure di una struttura sanitaria specializzata di Catania.

I rappresentanti dell’associazione antiracket di Vittoria hanno espresso la loro vicinanza e solidarietà alle vittime dell’episodio criminoso, sottolineando viva preoccupazione per l’economia della città di Vittoria che non lesina impegno per garantire servizi e funzionalità alla struttura mercatale di Contrada Fanello.

Le citate componenti istituzionali a vario titolo coinvolte in materia di sicurezza integrata hanno evidenziato l’esigenza di un impegno sinergico per individuare e porre in essere azioni idonee a migliorare l’attività di vigilanza e controllo del territorio ed i livelli di sicurezza, rassicurazione sociale e vivibilità urbana, soprattutto mediante iniziative volte ad elevare l’attività di prevenzione e di presidio del territorio.

Al termine, il Prefetto Maria Carmela Librizzi ha disposto il potenziamento dei servizi preventivi di vigilanza e controllo nell’anzidetta località ad opera delle Forze dell’Ordine a competenza generale, con azioni in forma coordinata mirate a contrastare con fermezza ogni forma di illegalità diffusa, in modo da assicurare, anche con il coinvolgimento della Polizia Locale, una maggiore visibilità delle stesse ed elevare la sensazione di sicurezza dei residenti e dei frequentatori del predetto mercato ortofrutticolo di Vittoria.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca