Ha vissuto in Sicilia Anis Amri il tunisino autore dell’attacco terroristico a Berlino

camion berlinoCaccia all’uomo, in tutta la Germania e anche nei paesi vicini. Il tunisino Anis Amri, tunisino, 24 anni, considerato l’autore dell’attacco terroristico a Berlino, ha vissuto per 4 anni in Sicilia: sbarcato a Lampedusa nel 2011, è stato a Catania e Palermo.

Anis Amri, 24 anni oggi, il tunisino considerato responsabile dell’attentato contro il mercato di Natale a Berlino, rivendicato dall’Isis ha vissuto per 4 anni in Sicilia. Su di lui pende una taglia da 100mila euro che verrà assegnata a chiunque fornisca informazioni che portino all’arresto. Lui è il ragazzo dalle 12 identità: raggiunto da innumerevoli decreti di espulsione, non ha mai ottemperato all’ordine cambiando continuamente volto e nome per eludere controlli e non farsi riconoscere.  Nato il 22 dicembre del 1992, nel corso degli anni, Amri, ha usato almeno dodici nomi e tre nazionalità diverse

Anis era sbarcato a Lampedusa, nel 2011, minorenne. Si era anche reso responsabile dell’incendio del centro di accoglienza di c.da Imbriacola.

Il rogo era  stato appiccato da immigrati che da diverse settimane erano ospiti della struttura. Gli extracomunitari da giorni protestavano per chiedere il  trasferimento sulla terra ferma.

Era stato arrestato e trasferito a Catania e poi a Palermo. Dopo aver scontato la pena di quattro anni di reclusione all’Ucciardone, aveva ricevuto un provvedimento di espulsione. Ma la Tunisia lo aveva rifiutato. Così, nel 2015 di lui si erano perse le tracce e si era spostato in Germania. I suoi documenti sono stati trovati nella cabina di guida del tir che lunedì sera ha seminato la morte nel mercato di Natale a Berlino provocando 12 vittime.

Il documento recuperato dagli investigatori sotto il sedile del camion dovrebbe essere una “sospensione temporanea dell’espulsione“: uno status che prevede alcune misure restrittive, come limitazione dei movimenti e non poter avere un lavoro. L’ufficio del procuratore federale tedesco (Gba), che online ha pubblicato le sue foto, lo descrive “alto 178 centimetri e di peso intorno ai 75 chilogrammi, con capelli neri e occhi castani”.

Viviana Sammito

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca