“Daspo” con divieto di frequentare gli stadi per due tifosi della New Modica Calcio

polizia questuraIl questore di Ragusa ha segnalato due tifosi della New Modica Calcio per la violazione delle norme che disciplinano le manifestazioni sportive, ed ha emesso il “Daspo” nei loro confronti con divieto di frequentare gli stadi per un periodo da uno a due anni dalla notifica. I fatti risalgono allo scorso 9 ottobre alla fine  dell’incontro di calcio tra Frigintini – New Modica Calcio,  valido per il campionato di Prima Categoria. Il derby si giocò al “Vincenzo Barone.

In quella circostanza (come già all’epoca ampiamente riportato dagli organi di informazione), al termine della partita alcuni sostenitori del Modica avevano scavalcato la rete di recinzione che delimita gli spalti dal terreno di gioco.

Tale illecita condotta, che ha senz’altro esasperato gli animi tra il pubblico ed i tesserati delle due squadre, ha contribuito a turbare l’ordine e la sicurezza pubblica ed infatti dopo pochi minuti dallo scavalcamento, sebbene in altra zona della struttura sportiva, un tesserato della squadra del Frigintini riportava delle lesioni che ne determinavano il trasferimento presso il locale pronto soccorso per le cure del caso (per tale episodio sono tuttora in corso gli accertamenti volti all’esatta individuazione dei responsabili dell’aggressione).

Di supporto all’attività investigativa condotta dal personale della polizia di stato e determinanti ai fini dell’istruttoria dei procedimenti amministrativi da parte del personale in servizio presso la divisione anticrimine della questura sono state le riprese video che hanno documentato inconfutabilmente quanto accaduto e le relative responsabilità dei 2 soggetti, i quali, come previsto dalla legge sono stati deferiti alla competente autorità giudiziaria.

Uno dei due sostenitori del New Modica Calcio, tra l’altro, non era nuovo ad episodi di intemperanza in occasione di manifestazioni calcistiche e già nel recente passato era stato destinatario di analogo provvedimento interdittivo di accesso allo stadio, da parte del questore, che aveva finito di scontare nei mesi scorsi.

 

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca