Danni alluvione, 4 milioni per Scicli

muro contenimento 1Incontro ieri pomeriggio presso il Dipartimento regionale della Protezione civile di Palermo tra il sindaco di Scicli Enzo Giannone e il Dirigente generale Ing. Calogero Foti, alla presenza dell’assessore Giorgio Vindigni e del responsabile della Protezione civile del Comune di Scicli Ignazio Fiorilla.

Importanti le novità emerse nell’incontro.

Le novità sono relative alle somme di cui il Comune ha fatto richiesta dopo l’alluvione dello scorso 22 gennaio. A seguito delle diverse interlocuzioni e richieste degli ultimi mesi in cui il Comune di Scicli ha prodotto documentazione e richieste molto circostanziate sui danni, la Regione ha intanto stanziato 8 milioni di euro di cui 6 milioni saranno destinati alle città di Modica, Scicli e di Ispica. A Scicli dovrebbe essere assegnata la somma di 4 milioni di euro che servirà in parte a pagare le opere realizzate in somma urgenza per far fronte alla prima emergenza, compresa la rimozione delle canne spiaggiate, in parte a realizzare importanti opere necessarie alla mitigazione dei danni in caso di ulteriori eventi calamitosi, in particolare negli alvei del torrente Modica-Scicli e di quello coperto che, scendendo dalla Cava di S. Maria La Nova attraversa il centro storico della città.

Inoltre si è fatto il punto sulla circonvallazione ovest.

Relativamente al tratto già realizzato, sono state date precise rassicurazioni circa i lavori di ripristino susseguenti all’alluvione di gennaio, ormai quasi conclusi, e al successivo collaudo dell’opera che, in breve tempo, dovrebbe essere consegnata dal Dipartimento della Protezione civile al Comune di Scicli per essere finalmente aperta dopo tanti anni.

Per quanto riguarda invece la prosecuzione della circonvallazione si è avuto conferma dell’inserimento del lotto 2 nella programmazione 2014/2020. Il comune farà richiesta formale di inserire anche il lotto 3 che andrebbe a completare tutta la circonvallazione urbana mettendo in comunicazione il quartiere Iungi con la via san Nicolò e dunque con la strada provinciale Modica-Scicli. Il terzo lotto è di fondamentale importanza per la fruizione e la funzionalità dei due lotti precedenti.

<<Sono molto soddisfatto dei risultati dell’incontro – dice il Sindaco Enzo Giannone – frutto di un lavoro certosino portato avanti con impegno in questi mesi e della capacità di costruire sinergie e reti con altre istituzioni, come appunto il Dipartimento della protezione civile. Ringrazio personalmente l’Ing. Foti, ma anche i tecnici del Dipartimento della protezione civile di Ragusa, per il supporto costante non solo nell’affrontare l’emergenza ma anche nel costruire percorsi tecnico-amministrativi efficaci per potervi porre rimedio>>.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca