Comiso – Controlli antidroga. Perquisizioni a raffica con unità cinofile, un arresto

droga, controlli a comisoOperazione di contrasto al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei militari del Comando Provinciale Carabinieri di Ragusa che, a partire dalle prime luci dell’alba, nel territorio di Comiso, hanno passato al setaccio le abitazioni di soggetti con precedenti specifici per reati relativi agli stupefacenti oppure conosciuti come assuntori di tali sostanze.

Inoltre sono stati effettuati specifici controlli anche nei confronti di diversi soggetti sottoposti a misure restrittive o di sicurezza e di luoghi comunemente conosciuti come piazze di spaccio.

L’esito dei controlli, condotti con il fondamentale ausilio delle unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Ragusa, hanno fatto scattare le manette ai polsi di F. R., 24enne incensurato di Comiso, nella cui abitazione sono state rinvenute nr.10 dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana già pronte per essere immesse sul mercato, oltre a un bilancino di precisione per pesare la sostanza e materiale per il confezionamento di ulteriori dosi di stupefacente. Per tale motivo lo stesso veniva tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Dopo le formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Ragusa, dott. Gaetano Scollo, F. R. è stato rimesso momentaneamente in libertà, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Nel corso dei controlli è stato anche denunciato in stato di libertà, P.D., 26enne di Comiso, anche lui incensurato, trovato in possesso di altre dosi di marijuana destinate allo spaccio.

Oltre ai soggetti segnalati all’Autorità Giudiziaria per violazioni penali, altri giovani trovati in possesso di sostanze stupefacenti, sono stati segnalati alla locale Prefettura come assuntori di tali sostanze, con le conseguenti sanzioni amministrative previste in tali casi, quali il ritiro della patente di guida e la sospensione della validità per l’espatrio dei loro documenti.

In totale, al termine dei controlli, sono state rinvenute oltre 20 dosi di stupefacenti, scovate dal fiuto infallibile dei cani dell’Arma, nei posti più impensabili, quali doppi fondi di borse, intercapedini tra i cassetti dei mobili e anche pertugi nei cofani di autovetture, visto che oltre a perquisizioni nelle abitazioni, sono state effettuate anche perquisizioni veicolari e personali a bordo di autovetture, fermate nel corso di posti di blocco specificatamente predisposti sulle principali arterie urbane ed extra – urbane del territorio, oppure bloccate nel corso di controlli volanti di auto con a bordo soggetti già noti ai militari per i loro precedenti penali.

Tali tipi di servizi, come disposto Comando Provinciale Carabinieri di Ragusa, verranno periodicamente ripetuti al fine di rendere sempre più incisiva l’azione di contrasto allo spaccio al minuto di sostanze stupefacenti e acquisire anche elementi utili a poter avviare attività investigative, tramite le quali individuare le organizzazioni criminali che sono alla base di questo fenomeno e i canali di approvvigionamento delle sostanze, risalendo la rotta dello stupefacente dal consumatore finale fino al grossista e al produttore.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca