Home » Intrattenimento » Appunti di uno scrittore

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – La montagna dell’anima di Gao Xingjian

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – La montagna dell’anima di Gao Xingjian

    Trama La storia che ci narra Gao Xingjian è in gran parte autobiografica, ed è il racconto di un viaggio nella Cina meridionale dove non mancano critiche nei confronti della Rivoluzione Culturale e delle politiche adottate dal Partito Comunista Cinese. La storia è narrata a capitoli alterni, in seconda ed in prima persona: un “tu” viaggiatore – ma non un normale turista – che lascia la città e parte alla ricerca della Lingshan, la montagna dell’anima (dove tutto è allo […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Le correzioni di Jonathan Franzen

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Le correzioni di Jonathan Franzen

    L’incipit di Anna Karenina (di Tolstoj) cade a pennello per questo romanzo: “Tutte le famiglie felici si assomigliano tra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo”. Quello che leggerete è un romanzo, per dirla in poche parole, che ci descrive una famiglia americana del Midwest. Tutto qua. Premessa Ho comprato questo libro per caso, mentre girovagavo in libreria. Notai il nome dell’autore, che avevo sentito più di una volta in tv, e decisi di leggere una sua opera. […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Il Weekend di Peter Cameron

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Il Weekend di Peter Cameron

    Introduzione Durante l’estate noi del Gruppo di Lettura di Scicli (link) abbiamo letto un romanzo dell’autore statunitense Peter Cameron, ovvero Il weekend (edito da Adelphi, 180 pagine, 16 euro). Apro una piccola parentesi: per chi ancora non ci conoscesse, siamo un gruppo di ragazzi che amano leggere e condividere questa bella passione riunendoci una volta al mese presso la Libreria Ammatuna di Scicli che gentilmente ci ospita. Ogni mese ognuno di noi sceglie un libro che verrà letto il mese […]

    Leggi tutto »

  •  
  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – La Nascita del Linguaggio

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – La Nascita del Linguaggio

    di Francesco Camagna Introduzione Il linguaggio fa parte della maggior parte della nostra vita di tutti i giorni. Un mondo senza linguaggio potrebbe considerarsi ancora umano? Anche se gli etologi (coloro cioè che studiano il comportamento animale) hanno ormai accertato che molte specie animali comunicano con sistemi di segni e hanno un loro linguaggio, non sembra proprio che vi siano in natura altri esseri viventi che usano un linguaggio simile al nostro per livello di complessità e di elaborazione.  Homo […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Una solitudine troppo rumorosa di Bohumil Hrabal

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Una solitudine troppo rumorosa di Bohumil Hrabal

    Introduzione Due settimane fa mi sono recato alla biblioteca comunale e, fattomi consigliare dalla bibliotecaria, mi son trovato fra le mani questo libro dal titolo contraddittorio Una solitudine troppo rumorosa dell’autore (a me completamente sconosciuto) ceco Bohumil Hrabal. Il titolo è la prima cosa che colpisce: e ho subito pensato  a Kundera (anch’egli ceco) con la sua opera L’insostenibile leggerezza dell’essere. Come ha notato Sergio Corduas, il traduttore di questo libro[1], entrambe le opere sono quasi degli ossimori, e lo […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – ETTORE FIERAMOSCA di Massimo D’Azeglio

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – ETTORE FIERAMOSCA di Massimo D’Azeglio

    di Francesco Camagna In breve: pubblicato nel 1833 e ambientato nella Barletta cinquecentesca, l’Ettore Fieramosca narra dell’affronto di un soldato francese all’indirizzo dei cavalieri italiani, vendicato da questi ultimi con intrepido slancio. Insieme alle contese militari, spiccano nel romanzo l’infelice amore fra Ettore e Ginevra e le tormentate passioni di Elvira e Fanfulla da Lodi. È un mondo romantico in cui Fieramosca emerge come emblema di virtù cavalieresca ed eroe dell’identità nazionale ante litteram. E’ essenzialmente un romanzo storico-patriottico, comparso […]

    Leggi tutto »

  •  
  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Le Origini di Babbo Natale

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Le Origini di Babbo Natale

    Babbo Natale è vestito di rosso scarlatto: è un re. La sua barba bianca, le sue pellicce e i suoi stivali, la slitta nella quale viaggia, evocano l’inverno. Lo si chiama “Babbo” ed è vecchio, quindi incarna la forma benevola dell’autorità. […] In realtà, questo essere soprannaturale e immutabile, fissato una volta per tutte nella sua forma […], è la divinità di una classe di età della nostra società, e la sola differenza tra Babbo Natale e una divinità è […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – La libreria che vorrei

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – La libreria che vorrei

    Da alcuni giorni riflettevo sull’attrattiva che i libri hanno su di me, una misteriosa forza ipnotica che si accende ogni volta che metto piede in una libreria o in un luogo pieno di libri. Allora ho pensato di  stilare una lista della libreria che vorrei, o che desidererei avere come lettore. Eccola: 1)      Iniziamo dalla facciata: deve essere semplice ma invitante e ci vorrebbe una bella e grande (e linda) vetrata che mostri gli ultimi stronz-seller libri che il libraio […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Cinquant’anni di James Bond

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Cinquant’anni di James Bond

    Per capire come Ian Fleming sia riuscito a concepire l’agente segreto più celebre del mondo, basta leggere la sua biografia: giornalista per The Times in Russia, durante la seconda guerra mondiale lavora per i servizi segreti della marina britannica [1] , dove vivrà eccitanti e tumultuose avventure. Finita la guerra, minato dal fumo, dalle bottiglie di gin e da una vita sessuale disordinata, a Ian viene consigliato dal suo medico di smettere prendendosi una lunga pausa e così decide di […]

    Leggi tutto »

  •  
  • APPUNTI DI UNO SCRTTORE – Il viaggio nel tempo: da Wells a Benigni

    APPUNTI DI UNO SCRTTORE – Il viaggio nel tempo: da Wells a Benigni

    Il tema del viaggio nel tempo è certamente uno dei filoni letterari e cinematografici più prolifici che possiate immaginare, e per questo cercherò di essere il più sintetico ed esauriente possibile nel presentarvelo. Tutto parte da un anno che passerà alla storia: il 1895, quando lo scrittore londinese H. G. Wells, quasi trentenne, pubblicò il romanzo fantascientifico The Time Machine (La macchina del tempo). E qui devo necessariamente fermarmi e parlarvi prima di alcune opere precedenti a questa che avranno […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Il Mago di Oz

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Il Mago di Oz

    L’autore Lyman Frank Baum è nato nel piccolo paese di Chittenango nella contea di Madison a New York centocinquantasei anni fa. Frank era un bambino sognatore (ha letto tutti i racconti dei fratelli Grimm e di Hans Christian Andersen) e amava così tanto le parole stampate che il padre, un ricco petroliere, gli regalò una piccola pressa tipografica che lui, assieme al suo fratellino minore Harry, utilizzò per stampare il giornale The Rose Lawn Home Journal (titolo che fa chiaramente […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Lo Hobbit

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – Lo Hobbit

    Cari amici lettori e cinefili, ben trovati! Rieccomi tornato con il mio consueto articolo settimanale, e non parlerò soltanto di libri ma anche di film. Per questo ho deciso di iniziare con un gigante della letteratura inglese e mondiale, John R. R. Tolkien. Buona lettura (e visione!).    LO HOBBIT  Il romanzo  Lo Hobbit o la riconquista del tesoro (The Hobbit – There and Back Again, 1937) è un romanzo fantasy scritto dal celebre John R. R. Tolkien, professore britannico […]

    Leggi tutto »

  •  
  • Un’infernale estate di letture

    Un’infernale estate di letture

    E siamo giunti alfine al mese di agosto, con la temperatura che a mezzogiorno e mezzo sfiora i 37 gradi qui in spiaggia. E cosa c’è di meglio, dopo un prolungato e ristoratore bagno a mare, che portarsi un bel libro (o un e-book reader per i più aggiornati) da leggere sotto l’ombrellone, lasciandosi cullare dalle pagine di un’appassionante storia? Dando una rapida scorsa ai libri più venduti in questo fine luglio 2013, ciò che salta subito agli occhi è […]

    Leggi tutto »

  • Fascette sì, fascette no!

    Fascette sì, fascette no!

      Una delle cose che odio quando acquisto un libro cartaceo, è la presenza di quei terribili cartoncini di carta (quasi sempre di colore rosso per attirare l’attenzione) chiamate fascette, ma soprattutto quello che mi rende stupefatto sono le esagerate idiozie riportate sopra, ovviamente ben studiate a tavolino dalla redazione della casa editrice per attirare l’attenzione dello sprovveduto lettore (come dire “prima o poi un allocco lo comprerà!”. Facciamo qualche esempio per capirci meglio. Iniziamo con la Newton: Il romanzo […]

    Leggi tutto »

  • La Cultura nel Cassonetto

    La Cultura nel Cassonetto

      Se hai deciso di leggere questo articolo ci sono soltanto due motivazioni: la prima è che ti ha colpito il titolo ed eri curioso di vedere dove l’autore volesse andare a parare, la seconda invece che sei consapevole dell’amara realtà culturale italiana. Per entrambi i motivi, stai continuando a leggere anche adesso, quindi cercherò di essere il più sintetico ed esaustivo possibile. Secondo l’articolo pubblicato due giorni fa dal sito online del quotidiano Repubblica (Link all’articolo) nel 2012 oltre […]

    Leggi tutto »

  •  
  • Il Vangelo di Don Chisciotte

    Il Vangelo di Don Chisciotte

      Nell’articolo del 28 marzo 2013 I 100 libri più influenti mai scritti (link) avevo citato il capolavoro della letteratura spagnola (e mondiale) Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes Saavedra, un’opera intramontabile che bisogna assolutamente leggere almeno una volta nella vita. E proprio questo anno è stato pubblicato, per la Mondadori, il saggio Il Don Chisciotte del critico letterario italiano Pietro Citati (è presente in libreria dal 9 aprile). Il Citati percorre, con intuizioni inattese, il mitico mondo […]

    Leggi tutto »

  • Regole e Consigli per lo Scrittore

    Regole e Consigli per lo Scrittore

      Mi sono imbattuto, per caso, in un articolo che parlava di un grande scrittore di fantascienza, il Maestro Heinlein, e dove venivano presentate le sue regole per scrivere. Curiosi di conoscerle? Eccole: 1)      Devi scrivere; 2)      Devi finire quello che scrivi; 3)      Devi trattenerti dallo riscrivere, tranne che per ordini editoriali; 4)      Devi mettere l’opera sul mercato; 5)      Devi mantenere l’opera sul mercato finché è venduta. Un altro autore di fantascienza, contemporaneo (e che vi consiglio di leggere), Robert […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Come un romanzo” di Daniel Pennac

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Come un romanzo” di Daniel Pennac

    “Come un romanzo” è un saggio dedicato a chi ama leggere e a chi pur non leggendo, ha dimenticato o sopito quella passione che ha dentro. Il verbo “leggere” non sopporta l’imperativo, avversione che condivide con altri verbi: il verbo “amare”, il verbo “sognare”… ”. Queste sono le due righe iniziali sulle quali regge l’intero saggio. Proprio così, come non si può obbligare qualcuno ad amare o a sognare, tanto meno si può obbligarlo a leggere! Appassionante e godibile, “Come un […]

    Leggi tutto »

  •  
  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Và dove ti porta il cuore” di Susanna Tamaro

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Và dove ti porta il cuore” di Susanna Tamaro

    Nuovo appuntamento con la video-recensione a cura di Francesco Camagna alias Frahorus

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Il Patto della Viverna” di Maurizio Vicedomini

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Il Patto della Viverna” di Maurizio Vicedomini

    Un’armata scheletrica distrugge il villaggio dei tre protagonisti [Tiros, Khalin e Alannah], mentre questi sono a caccia. Tralasciando ogni ragionevole strategia, mossi solo dalla sete di vendetta, i cacciatori cominciano l’inseguimento, ritrovandosi però in cose molto più grandi di loro. La setta responsabile della distruzione del villaggio domina la negromanzia, forte del legame con una creatura antica [la Viverna]. Inermi davanti ai negromanti e ai poteri druidici, i protagonisti dovranno cercare di sopravvivere, perpetrare la loro vendetta e risolvere il […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “La strada” di Cormac McCarthy

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “La strada” di Cormac McCarthy

       Video recensione di Francesco Camagna, sul romanzo di Cormac McCarthy “La strada”.

    Leggi tutto »

  •  
  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Se questo è un uomo” di Primo Levi

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Se questo è un uomo” di Primo Levi

    Una nuova video recensione di Francesco Camagna, sul libro autobiografico toccante e forte, ovvero “Se questo è un uomo” di Primo Levi.

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Cose da salvare in caso di incendio” di Haley Tanner

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Cose da salvare in caso di incendio” di Haley Tanner

    Sinossi: Vaclav ha dieci anni e un sogno: diventare un  mago famoso in tutto il mondo. Ma il sogno più grande è fare di Lena,  una compagna di scuola molto speciale, la sua incantevole assistente. Nasce così, all’insegna della magia, l’amicizia che cambierà la vita dei due ragazzini. Vaclav vive con i genitori, ebrei russi emigrati nella  terra delle grandi opportunità, in un modesto appartamento di Brooklyn  dove il borsc ha impregnato del suo odore ogni cosa. Stesse origini ha  […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Diario di scuola” di Daniel Pennac

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Diario di scuola” di Daniel Pennac

    L’autore affronta il grande tema della scuola dal punto di vista degli alunni. In verità dicendo “alunni” si dice qualcosa di troppo vago: qui è in gioco il punto di vista degli “sfaticati”, dei “fannulloni”, degli “scavezzacollo”, dei “marioli”, dei “cattivi soggetti”, insomma di quelli che vanno male a scuola. Pennac, ex scaldabanco lui stesso, studia questa figura popolare e ampiamente diffusa dandogli nobiltà, restituendogli anche il peso d’angoscia e di dolore che gli appartiene. Il libro mescola ricordi autobiografici […]

    Leggi tutto »

  •  
  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Cuore di tenebra” di Joseph Conrad

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “Cuore di tenebra” di Joseph Conrad

    Capolavoro. Basta questo per descrivere Cuore di tenebra. Considerato uno dei classici del XX secolo, questo romanzo breve è un viaggio nel mistero; è la storia di un’assurda ossessione, ma soprattutto una denuncia alla banalità del male intrinseca alla natura umana, che viene concentrata nella figura di Kutrz: inquietante, solitario, potente con le popolazioni indigene, diabolico… Il suo vivere rintanato nel cuore della foresta, l’incredibile quantità di avorio che invia alla Compagnia, l’adorazione che gli indigeni provano per lui e […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “L’arte di correre” di Haruki Murakami

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “L’arte di correre” di Haruki Murakami

    Il testo di Murakami fissa il periodo di tempo che va dall’estate del 2005 fino all’autunno del 2006. L’autore ci parlerà come un compagno di corsa, svelandoci la sua vita privata, i suoi gusti letterari, come sono nati i suoi primi romanzi, le fatiche e le gioie che gli ha riservato la vita. Ed è bello come ci descrive proprio il suo primo approccio alla scrittura: “Stavo per compiere trent’anni. Ero arrivato a un’età in cui non potevo più definirmi […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “I pesci non chiudono gli occhi”, di Erri De Luca

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “I pesci non chiudono gli occhi”, di Erri De Luca

    A dieci anni l’età si scrive per la prima volta con due cifre. È un salto in alto, in lungo e in largo, ma il corpo resta scarso di statura mentre la testa si precipita avanti. D’estate si concentra una fretta di crescere. Un uomo, cinquant’anni dopo, torna coi pensieri su una spiaggia dove gli accadde il necessario e pure l’abbondante. Le sue mani di allora, capaci di nuoto e non di difesa, imparano lo stupore del verbo mantenere, che […]

    Leggi tutto »

  •  
  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE –  La spartizione del cuore

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – La spartizione del cuore

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE: Cattivik, il nero genio del male

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE: Cattivik, il nero genio del male

    Cattivik è il nero genio del male! Semplicemente un grottesco e  sfortunatissimo ladro in calzamaglia nera che vive nelle foglie di una  città italiana. Si impone come anti-eroe e vittima del sistema. Cattivik è amante del  cattivo gusto, irascibile, talvolta ignorante della realtà che lo  circonda, è stupido ma impavido, sempre desideroso di compiere i più efferati crimini, i quali vanno dal furto di un prezioso gioiello allo scippo di una borsa da una vecchina. Tra le peculiarità del personaggio […]

    Leggi tutto »

  • APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “I cosacchi” di Tolstoj

    APPUNTI DI UNO SCRITTORE – “I cosacchi” di Tolstoj

    Ho apprezzato la scrittura di Tolstoj: questo è il primo dei suoi  romanzi che leggo. Mi ha colpito il suo modo caratteristico dove i suoi  personaggi, soprattutto il protagonista, Olenine, si stupisce della   natura, del creato, della semplicità di vita del popolo cosacco. La   storia di amore è appassionante, a tratti stucchevole, e il finale è   tutto un imprevisto… Godibile!  Ecco brevemente la trama: I Cosacchi e I due ussari hanno le loro radici  nell’esperienza militare del giovane Tolstoj e  […]

    Leggi tutto »

  •  
 
 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca