botti capodannoE’ ricoverato nel reparto di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’ospedale Cannizzaro il 16enne modicano ferito da petardi. Il giovane era stato portato per le prime cure all’ospedale Maggiore di Modica.

Entrato nel Trauma Center del Cannizzaro nella tarda serata di ieri, per i gravissimi danni alle mani e al volto dovuti all’esplosione, nella notte il ragazzino è stato operato d’urgenza da un’équipe di chirurghi plastici e di oculisti.

Il 16enne ha perso l’occhio sinistro e la mano sinistra, completamente dilaniata, mentre i sanitari hanno ricomposto la mano destra, gravemente compromessa (in particolare al primo dito). La valutazione della ripresa della funzionalità dell’arto sarà possibile solo successivamente. Per i prossimi giorni, il giovane paziente resterà sotto monitoraggio nell’Unità Operativa di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva, diretta dal prof. Rosario Perrotta.

I medici mantengono la prognosi riservata per il rischio di infezioni.

 

Pubblicità. Smaltimento rifiuti speciali pericolosi Sicilia - Ecodep
Pubblicità. Smaltimento rifiuti speciali pericolosi Sicilia – Ecodep