Basta con gli incidenti e i pericoli: si regoli la velocità. Una petizione dei residenti di vanella Denaro Papa in contrada Trecasucce a Modica

trecasucce-modicaChiedono con urgenza l’intervento dell’amministrazione comunale i residenti di vanella Denaro Papa in contrada Trecasucce a Modica. La posta in gioco è alta ed è l’incolumità di decine di famiglie, di bambini, di anzianie di un ragazzo diversamente abile. La mancanza di segnaletica e di dissuatori di velocità autorizza nella vanella gli automobilisti a sfrecciare a velocità elevate provocando negli anni diversi incidenti a danno dei residenti che a piedi camminano lungo l’arteria o sono semplicemente dinanzi alla porta di ingresso della propria abitazione. I bambini e gli anziani sono da anni quasi segregati a casa e non possono lasciare le loro abitazioni se non a bordo delle loro automobili e parimenti triste è la situazione di un ragazzo diversamente abile che risiede nell’arteria e che non può attraversare i bordi della strada in sedia a rotelle perché potrebbe essere spazzato via da qualche auto o moto in corsa. I residenti e gli abitanti nella vanella nelle scorse settimane hanno inviato una missiva al sindaco di Modica per chiedere attenzione e la pronta installazione di appositi dossi artificiali, dissuasori di alta velocità, ma dopo settimane ancora tutto tace.

“Da tempo – si legge nella missiva, a firma del Comitato Trecasucce Modica – si constata che diversi automobilisti in transito nella vanella (priva di marciapiedi), sfrecciano a velocità elevate con grave rischio per l’incolumità dei pedoni e di quanti si avventurano ad attraversare la strada in questione che in alcuni tratti è larga meno di tre metri.Diversi incidenti in tal senso si sono verificati ma nessun intervento ostativo di tale insensata pratica di circolazione stradale, è stato mai messo in atto.Con la presente i firmatari chiedono l’installazione di appositi strumenti che ostacolino simile comportamento sia da parte di automobilisti che di motociclisti indisciplinati.E’ necessario, altresì, apporre idonea segnaletica verticale che indichi il limite di velocità consentito e la presenza di più intersezioni sul lato destro. L’imminente apertura del plesso Denaro Papa e Raffaele Poidomani per l’anno scolastico 2017/18, frequentato da centinaia di alunni, che insistono sulla predetta area, pone inquietanti interrogativi sulla sicurezza dei nostri figli e di quanti vivono in prossimità di questa strada altamente trafficata. In particolare c’è da segnalare l’ansia di una famiglia, il cui figlio affetto da disabilità motoria non può accedere alla strada in questione con la sua carrozzina, senza rischiare di essere travolto. Nella speranza che questa accorata petizione venga accolta con sollecitudine al fine di scongiurare per il futuro gravi e luttuosi incidenti, si porgono doverosi ringraziamenti”.

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca