Artista di strada a Marina Di Ragusa, arriva la Polizia Municipale. Urla di proteste contro gli Agenti

Un simpaticone artista di strada palermitano, Marcello Fonti, aveva trovato un posto vicino Piazza Duca Degli Abruzzi a Marina di Ragusa per fare trascorrere la serata all’insegna del divertimento, lo scorso 5 settembre, improvvisando uno spettacolino ma la festa è stata rovinata dall’arrivo dei vigili urbani che hanno invitato lo street performer a seguirli verso l’auto di servizio per l’identificazione. I tanti curiosi che stavano assistendo, divertiti, allo spettacolo hanno sollevato la protesta a suon di urla, proteste e attacchi contro gli agenti. Si sono uniti per difendere la causa dell’artista di strada, che rischiava di essere multato, perché per il suo spettacolo non aveva alcuna autorizzazione.

Questa mattina dopo le tante condivisioni del video, pubblicato dall’imprenditore Antonello Firullo, che gira su Facebook è intervenuto il comandante della polizia municipale, Giuseppe Puglisi, con una nota per chiarire i fatti, specificando che non è stata elevata nessuna violazione. Giusto per rispondere a chi ha promosso su fb la gara di solidarietà per pagare la multa all’artista di strada.

I controlli sono iniziati dopo la chiamata, reiterata due volte, da parte di un cittadino.  Gli agenti sono intervenuti per verificare l’eventuale autorizzazione e  identificare il soggetto autore dell’esibizione.

Durante l’attesa della fine dello spettacolo, gli agenti della Polizia Municipale sono stati avvicinati da un soggetto, si legge nella nota,  che si è vantato di essere un collega-amico dell’attore che si stava esibendo, il quale ha invitato calorosamente i vigili urbani intervenuti ad astenersi da ogni attività di accertamento in relazione all’evento che era in atto; in caso contrario, ha riferito testualmente,”m’arrabbiu assai”. Alle 23.45 la pattuglia si è avvicinata al soggetto che si era esibito per identificarlo, in considerazione del fatto che lo stesso aveva dichiarato di essere sprovvisto di autorizzazione.

La municipale ha rilevato che qualcuno ha incitato l’attore a non esibire il documento di identificazione e ha creato un grave clima di ostilità contro gli agenti in servizio che in breve si sono visti accerchiati, fischiati e gravemente offesi da un folto numero di persone. La relazione degli appartenenti al Corpo di P.L. è stata trasmessa anche alla Questura di Ragusa per le determinazioni conseguenziali.

artista di stradaIntanto l’artista di strada il giorno dopo il fatto, ha postato fieramente su FB un commento per ringraziare il popolo di Marina di Ragusa per il calore umano.

“Qualcuno sta ridendo in Piazza senza autorizzazione”. Non è il 15 di agosto, non è Natale, non è carnevale, non è la festa del paese, è proprio il caso di dirlo: questo è un chiaro disturbo della quiete pubblica……. Cosa sarà stato? O chi ha dato l’input non si sà, e non mi interessa saperlo. Quello che è bello dire alla fine che ridono tutti quanti belli e brutti e stravaganti turisti e arrivisti giovani e meno giovani, ricchi e poveri chi paga e chi non, e soprattutto se mi dovevi chiedere solo i documenti…..aspetta che va via il popolo….tanto io non scappo!!!! Non mi vergogno di quello che faccio, ne vado fiero”.

Viviana Sammito

 

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment

 
 



 

Vertical Slideshow

Visite

  • 301 Moved Permanently
» wp.com stats helper

Nove & NoveTV

Iscritta presso il tribunale di Modica, n° di Iscrizione 2/2010.

Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca.
Responsabile generale NoveTv, Giovanni Giannone

 
Testata iscritta presso il Tribunale di Modica,al n. 2/2010. Direttore Responsabile Carmelo Riccotti La Rocca