Il 30 giugno cesserà la gestione commissariale delle ex Province siciliane. Lo ha deciso il Governo Regionale.

Così, dopo circa cinque anni, tra qualche mese gli Enti intermedi non saranno più guidati da commissari nominati dalla Regione ma da presidenti scelti dal singolo territorio.

Non saranno gli elettori a scegliere il 30 giugno chi dovrà guidare la propria Provincia (che ora si chiama “Libero consorzio dei Comuni”) ma i rappresentanti eletti nei vari Comuni di appartenenza.